Luino | 29 Dicembre 2020

Luino, niente botti di Capodanno. Multe fino a 500 euro

L’ordinanza del Comune sarà in vigore dalle ore 12 di domani, 30 dicembre, fino alle ore 24 del 2 gennaio. Stop a petardi, fuochi pirotecnici e altri artifici

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Come in molti Comuni del Varesotto e non solo, anche quest’anno Luino ha deciso di vietare i botti di Capodanno con lo scopo di evitare danni fisici alle persone – specialmente minori -, così come al patrimonio pubblico e privato, agli animali e all’ambiente.

L’ordinanza firmata dal sindaco Enrico Bianchi e pubblicata oggi, martedì 29 dicembre, prevede infatti il divieto di utilizzo, accensione e lancio di petardi, fuochi d’artificio, mortaretti, razzi e altri artifici pirotecnici in luoghi pubblici o aperti al pubblico e in luoghi privati ove, in questo ultimo caso, possano verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici sui luoghi pubblici o su luoghi privati appartenenti a terzi. Unica eccezione per la categoria di fuochi di artificio “Cat. F1 – fuochi di artificio che presentano un livello di rumorosità trascurabile e che sono destinati ad essere utilizzati in spazi confinati”.

Il provvedimento sarà in vigore dalle ore 12 di domani, mercoledì 30 dicembre, fino alle ore 24 del 2 gennaio 2021.

In caso di violazioni sono previste sanzioni amministrative pecuniarie da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro, che verranno raddoppiati in caso di reiterazione. Delle violazioni commesse dai minori, come si legge nel documento di Palazzo Serbelloni, risponderanno gli esercenti la potestà genitoriale ovvero i soggetti tenuti alla loro sorveglianza.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127