EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Roma | 19 Novembre 2020

Dl ristori, 12 milioni di euro per le aziende della provincia di Varese

Erogati i primi fondi, per la Lombardia superano quota 154 milioni di euro in favore di 32 mila imprese. Alfieri (Pd): "Risposta tempestiva, è' solo il primo passo"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nella giornata di ieri l’Agenzia delle Entrate ha certificato che in poco più di una settimana sono stati erogati circa 960 milioni di euro per un totale di 200 mila aziende italiane in crisi, colpite dalla seconda ondata pandemica.

“Come Pd e come Governo avevamo preso l’impegno di erogare con urgenza e per la platea più vasta possibile i ristori economici per quelle categorie costrette a chiudere le proprie attività”, commenta il senatore dem Alessandro Alfieri.

Lo stesso senatore entra poi nel merito dell’aspetto politico della delicata vicenda, lanciato una stoccata all’opposizione. “Mentre la Lega continua a fare polemiche pretestuose, noi ci siamo preoccupati di aiutare con un miliardo di euro le attività economiche più in difficoltà”.

I numeri della prima tranche di ristori, per la sola Lombardia, sono rilevanti. “Sono stati erogati 154 milioni di euro per più di 32 mila aziende – precisa Alfieri -. In particolare, quasi 12 milioni di euro sono andati a 2.434 aziende della provincia di Varese, in media 4.807 euro pro capite. E’ solo un primo passo ma è la dimostrazione che il Pd e il Governo che sosteniamo, sanno rispondere con tempestività e concretezza alle difficoltà, ed aiutano a mantenere vivo quel tessuto economico e sociale di medie e piccole imprese che costituisce una parte importante del sistema Paese”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127