EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 31 Ottobre 2020

Cadono massi dietro la galleria tra Colmegna e Maccagno, chiusa ancora via Palazzi

Il movimento franoso, in una parte della roccia non interessata dagli interventi degli scorsi mesi, si è verificato ieri. Oggi l'intervento del geologo e del Comune

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

A poco più di cinque mesi dalla riapertura, dopo i lavori di messa in sicurezza della parete rocciosa, chiude nuovamente via Palazzi, la strada presente sulla SS394, a Colmegna, quella che bypassa la prima galleria ed è un collegamento fondamentale tra il piccolo e caratteristico borgo luinese a Maccagno con Pino e Veddasca, soprattutto per pedoni e ciclisti.

Nel pomeriggio di ieri, infatti, si è verificato un nuovo movimento franoso dalla montagna, che ha fatto cadere sulla carreggiata alcuni massi di rilevanti dimensione, ma fortunatamente in quel preciso momento non transitava né automobili né persone a piedi.

Per questo motivo stamane, sabato 31 ottobre, sono intervenuti i dipendenti comunali e il geologo incaricato dall’amministrazione guidata da Enrico Bianchi, che hanno disposto la chiusura immediata del tratto per tutelare l’incolumità dei cittadini, delimitando l’area interessata dalla caduta dei massi. Lunedì il sindaco Enrico Bianchi firmerà l’ordinanza, ma nel frattempo si invita la popolazione a non percorrere la strada.

Il finanziamento dei lavori, conclusi negli scorsi mesi, nonostante alcuni ostacoli burocratici e il Covid, era stato di 64mila euro e aveva portato a compimento il progetto di messa in sicurezza della zona, con la posa di una rete paramassi sul versante roccioso.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127