EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Maccagno con Pino e Veddasca | 24 Ottobre 2020

Maccagno ha un nuovo “baby sindaco”: si rinnova la tradizione del Consiglio comunale dei ragazzi

Viene riproposto per il quinto anno il meccanismo che consente agli alunni della Primaria di avvicinarsi alla vita pubblica del paese. Passera: "Molto più di un gioco"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

A Maccagno con Pino e Veddasca il Consiglio comunale dei ragazzi compie cinque anni e l’amministrazione annuncia la sua nuova composizione, in un clima di interesse sempre maggiore per i ragazzi della scuola primaria. I cittadini di domani.

Per l’anno scolastico 2020/2021, e in riferimento agli alunni che attualmente frequentano la classe quinta delle elementari, è risultato eletto come “sindaco baby” Giorgia Morandi. Con lei faranno parte del C.C.R. Federico Della Bella, Filippo Bruni, Emma Floris, Enrico Lupo Casoli, Angelica Pavan, Marco Giribaldi e Valerio Fozzato.

Auguri di buon lavoro a tutto il Consiglio comunale dei ragazzi – commenta il sindaco di Maccagno Fabio Passera -. Innanzitutto, anche a nome dell’assessore ai Servizi scolastici Elisabetta Cornolò, ringrazio per l’ottimo lavoro preparatorio fatto, la maestra di classe Luisa Agomi e con lei le colleghe Ilaria Cipolla, Palma Piazza ed Erika Morrone, insieme alla referente Mavie Bellavita“.

Dal primo cittadino, poi, un ulteriore riflessione sul senso di mantenere attivo un organismo così particolare e prezioso. E dalle precise finalità. “Ho avuto più volte modo di aggiungere come il C.C.R. non sia un gioco – ricorda Passera – ma piuttosto una possibilità in più per me e l’intero Consiglio comunale per rispondere alle necessità che, spesso, i ragazzi riescono a cogliere senza troppi giri di parole. L’ennesimo passo in avanti verso quella ‘Città dei bambini‘ che è molto di più di un obiettivo, per la nostra amministrazione. E’ piuttosto una sensibilità indispensabile per essere davvero vicini alle esigenze di tutti”.

Oggi, infine, sarà un’altra grande giornata per le nuove generazioni del paese lacustre, con la cerimonia del battesimo civico in programma alle ore 16 presso il museo civico. Un altro momento dal profondo valore, non soltanto simbolico, a cui il Comune ha scelto di non rinunciare superando le difficoltà organizzative del momento. Per aggiungere un nuovo capitolo alla sua tradizione di consapevolezza e partecipazione.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127