EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Germignaga | 10 Ottobre 2020

Dopo diverse settimane il Covid torna anche a Germignaga

Ad annunciare il nuovo caso di positività in paese è il sindaco Marco Fazio. L'ultimo contagio registrato a settembre, un ragazzo tornato da Malta

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nella giornata di ieri, a distanza di alcuni mesi, il sindaco di Germignaga, Marco Fazio, è tornato a scrivere ai propri cittadini. “Dopo varie settimane di tregua, devo, purtroppo, aggiornarvi sulla situazione relatva al COVID-19 nel nostro paese. Inizio quindi con la notizia più importante e temuta: giovedì, attraverso i canali istituzionali, siamo stati informati del fatto che una persona residente a Germignaga, sottoposta a tampone, è risultata positiva al SARS – CoV-2“.

“Ci auguriamo, tutti, che il nostro concittadino possa al più presto tornare superare questo momento, di sicura preoccupazione anche per i suoi cari – continua Fazio -. La dinamica dei contagi, anche nelle nostre zone, mostra una crescita significativa. Sul territorio comunale, infatti, abbiamo anche alcune persone in isolamento a seguito di contatti con persone (non residenti nel nostro comune) che hanno contratto il COVID-19″.

“A maggior ragione – va avanti ancora il sindaco -, invito la cittadinanza alla responsabilità, attenendosi alle indicazioni presenti nell’ultimo DPCM, in particolare per quanto riguarda l’uso della mascherina. Essa deve essere indossata anche in tutti i luoghi all’aperto ad eccezione dei casi in cui sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento da altre persone. Quindi, le mascherine vanno indossate se si cammina per strada, in piazza, se si sta seduti su una panchina”.

È inoltre obbligatorio indossare le mascherine anche al chiuso, quindi quando si entra nei negozi, o negli uffici – prosegue ancora Fazio -. Se si viaggia in macchina da soli o con conviventi non va indossata, ma se si è su un taxi o in macchina con amici e persone non conviventi va messa. Nei bar e nei ristoranti la mascherina va indossata quando si entra e si esce. All’interno del bar va indossata dopo che si è consumata la bevanda o il pasto, mentre al ristorante si può togliere quando si è seduti al tavolo, ma la mascherina va indossata ogni volta che ci si alza per andare in bagno o per qualche altro motivo”.

Per assicurare i rispetto di queste disposizioni, ho chiesto al personale della polizia locale di effettuare controlli periodici in paese, in particolar modo negli esercizi commerciali. Nelle ultime settimane si sono diffuse molte polemiche. Mi permetto di dire che questo è, innanzitutto il tempo della responsabilità e dell’altruismo. Ci viene chiesto un piccolo sacrificio – non certo una limitazione delle nostre libertà -, che potrebbe però scongiurare effetti e limitazioni ben più gravose. In estrema sintesi, meglio una mascherina oggi che un lockdown domani”, conclude Fazio.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127