EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 8 Ottobre 2020

Truffa per un pulmino Anffas Luino? “Sul territorio presenti operatori autorizzati”

A chiarire la situazione sono il responsabile del Centro Diurno Disabili Corrado Bertazzoli e il sindaco di Tronzano Antonio Palmieri: "Accordo attivo da anni"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il caso del tentativo di truffe perpetrato ai danni di alcuni cittadini di Cunardo, con ignoti che chiedevano fondi per un pulmino Anffas Luino, potrebbe in realtà essere un episodio di malinteso.

A denunciare l’accaduto, che aveva causato l’indignazione dei cittadini, era stata la presidentessa dell’associazione, Emilia Palazzo, su segnalazione di alcune persone. Nella giornata di oggi, giovedì 8 ottobre, ad intervenire sulla questione è stato invece Corrado Bertazzoli, responsabile del Centro Diurno Disabili di Luino.

La società è regolarmente autorizzata per la raccolta pubblicitaria per il pulmino del Centro Diurno Disabili di Luino a nome del Distretto Sociale di Luino – Piano di Zona”, commenta Bertazzoli. “I nomi delle persone autorizzate all’incarico sono Paola Stropparo, Marco Paitoni e Michelangelo Porcello. Probabilmente si è trattato di un fraintendimento”.

A fargli eco anche il presidente del Piano di Zona, nonché sindaco di Tronzano Lago Maggiore, Antonio Palmieri: “Il signore è stato autorizzato, tramite una lettera firmata da me e dall’ex sindaco Andrea Pellicini, per la raccolta fondi. Si tratta di un’attività importante per il nostro territorio, per i Servizi Sociali e per il Centro Diurno. Non si tratta di una novità, ma l’accordo è attivo da anni. In ogni caso, però, non siamo certi del fatto che non ci sia qualche altra figura a spacciarsi per Anffas. Monitoriamo la situazione, coinvolgendo anche le forze dell’ordine”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127