EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Germignaga | 26 Settembre 2020

Germignaga, appello dalle elementari sulla scala anti incendio. “Nei parametri di sicurezza”

Alcuni genitori ritengono inadeguata la scelta di modificare per singole classi la via di entrata e uscita. Per la dirigenza rispetta i parametri "anti Covid"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

La necessaria riorganizzazione degli spazi scolastici, imposta dalle normative anti Covid, sta creando problemi ad alcuni genitori germignaghesi, preoccupati non tanto per quello che accade all’interno delle aule, ma per come gli alunni di seconda elementare entrano ed escono dall’istituto comprensivo.

A non convincere, infatti, è la scelta della dirigenza di impiegare la scala anti incendio in ferro per l’afflusso e il deflusso di determinate classi, tra cui appunto la seconda. “Quelle scale sono sicuramente a norma ed in sicurezza ma per il loro scopo, cioè quello di far fronte ad un’emergenza – afferma una mamma del paese – non per la quotidianità. Se un bambino dovesse cadere su quelle scale, oltre a generare un ‘effetto bowling’ coinvolgendo gli altri, si farebbe un gran male”.

Osservazioni che per i genitori interessati equivalgono ad un campanello d’allarme, tornato a squillare negli ultimi giorni a causa di pioggia e vento forte, che possono aumentare il rischio di inciampare.

Conosciamo la questione perché alcune famiglie si sono rivolte anche a noi – afferma il sindaco di Germignaga, Marco Fazio – anche se si tratta di un aspetto organizzativo interno all’istituto che, in quanto tale, spetta esclusivamente alla dirigenza. Avendo però compreso il livello di preoccupazione, mi preme ricordare che quella scala è entrata in un piano generale ‘anti Covid’, risultando in linea con specifici parametri di sicurezza. E’ inoltre sorvegliata da personale sia in cima che in basso”.

Le considerazioni su eventuali soluzioni alternative, dunque, spetteranno soltanto alla scuola, mentre dal paese i genitori rilanciano sulle criticità evidenziate: “Non riteniamo giusto che vengano sottovalutati certi rischi. E’ davvero normale che le misure ‘anti Covid’ siano più importanti della sicurezza dei nostri bambini?”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127