EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Curiglia con Monteviasco | 24 Settembre 2020

Curiglia, rinviati i lavori per il ponte carrabile. Cresce la preoccupazione per l’isolamento

Amministrazione a confronto con la Provincia per capire le ragioni del rinvio e conoscere le nuove tempistiche. Sahnane: "In paese delusione e insofferenza"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

I volontari della Protezione civile, i genieri di Samarate e gli artiglieri di Varese avrebbero dovuto dare il via proprio in queste ore ai lavori per la posa del ponte carrabile “Bailey” lungo la SP6 a Curiglia, ma le cose non sono andate esattamente come previsto.

Nuove criticità – come se quelle attualmente da affrontare non fossero sufficienti – si sono aggiunte sulla tabella di marcia degli interventi necessari a ripristinare il principale collegamento tra il borgo e il resto del territorio luinese, interrotto a fine agosto a causa della violenta ondata di maltempo che per giorni ha tenuto in ostaggio l’alto Varesotto.

L’amministrazione sta interloquendo con la Provincia di Varese – che insieme a Regione Lombardia ha stanziato i fondi per le opere di ripristino più urgenti – per meglio comprendere le ragioni del rinvio, e saperne di più anche e soprattutto in merito alle nuove tempistiche, in fase di definizione.

La cattiva notizia ha ovviamente generato un ulteriore senso di sconforto all’interno della comunità, isolata e in emergenza ormai da quasi un mese. “Sono preoccupata – commenta il sindaco di Curiglia, Nora Sahnane – in paese si respira un’aria di delusione e di insofferenza. Tutti abbiamo creduto in una soluzione più rapida del grande problema con cui stiamo convivendo dal 29 agosto”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127