Laveno Mombello | 9 Settembre 2020

Laveno Mombello, Bevilacqua svela il programma e i candidati della lista “Centrosinistra”

La vicesindaco uscente: "Tanti i temi importanti toccati dal programma. Tra questi la solidarietà, la sostenibilità, la cultura, lo sviluppo e la partecipazione"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si è tenuta ieri sera nella tensostruttura di Villa Frua, a Laveno Mombello, la presentazione della lista “Centrosinistra”, che sostiene la candidatura a sindaco di Paola Bevilacqua. L’attuale vicesindaco, nonché assessore ai Servizi Sociali, ha svelato ai presenti non solo i candidati consiglieri ma anche il programma attraverso diversi punti cardini, quali la solidarietà, la sostenibilità, la cultura, lo sviluppo e la partecipazione.

“Attorno a questi concetti abbiamo costruito il nostro programma – ha spiegato Bevilacqua -, che partendo anche dai progetti e dal lavoro già posti in cantiere dall’amministrazione uscente, propone per Laveno Mombello un percorso che possa garantire i servizi alle persone e che offra progetti di sviluppo incentrati sulla difesa e valorizzazione del territorio, dell’ambiente naturale, del patrimonio culturale”.

La candidata sindaco ha seguito per cinque anni i cosiddetti “Servizi alla persona”, una parte del bilancio importante per ogni Comune. “Non abbiamo mai compiuto nessun taglio come avvenuto in altri settori – ha continuato Bevilacqua -. Si tratta di servizi importanti che continueremo ad incentivare, come l’attenzione ai cittadini, alla biblioteca e al museo. Coinvolgeremo i giovani nei temi a loro cari, anche dopo la realizzazione del tendone per dar la possibilità di studiare ed evitare assembramenti”.

Un’attenzione particolare, inoltre, è stata annunciata nei confronti delle famiglie, con l’attivazione del servizio di doposcuola per gli studenti delle secondarie che non è ancora presente in paese. Altro aspetto fondamentale sarà lo sviluppo del turismo, legandolo alla cultura con percorsi atti ad incentivare natura e storia, come nel caso del parco Torrazze e del parco Castello, lavori già in corso d’opera. Per questo progetto saranno coinvolte le associazione, che dovranno necessariamente interagire con il Comune, così come alcuni consiglieri avranno deleghe grazie alle quali saranno sempre in contatto con le realtà locali e i commercianti.

Vogliamo continuare a valorizzare il nostro territorio, già bello e caratteristico, e le aree dismesse, come le ex ceramiche, attualmente in stato di abbandono – ha continuato la candidata sindaco -. Avremo uno occhio di riguardo per tutte le aree verdi, senza dimenticare di migliorare anche la videosorveglianza, implementando le telecamere per evitare i problemi delle scorse settimane”.

A comporre la squadra del “Centrosinistra” ci sono Francesco Anania, Valerio Langè, Enrico Rodari, Letizia Antonella, Barbara Nicolini Santagostino, Federica Scorciapino, Maria Antonietta Bisortolo, Luigi Tommaso Paglia, Rita Sicchi, Isabella De Vitto, Dario Pessina e, infine, Mattia Soncini, il più giovane.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127