EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Germignaga | 30 Agosto 2020

Lavori a Germignaga, l’assessore Corbellini: “Le cose da fare sono molte ed è giusto partire al più presto”

"Il miglioramento urbanistico dev'essere rispettoso degli aspetti ambientali e paesaggistici"; progetti per il potenziamento della viabilità e della sicurezza

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nei prossimi giorni il Comune di Germignaga sarà interessato da numerosi lavori di miglioramento del centro storico e non solo; l’assessore alla Polizia Locale, Ecologia, Verde pubblico, Manutenzioni e Patrimonio comunale del Comune Giovanni Corbellini ha così illustrato i progetti da attuare.

“Prenderanno il via alcuni lavori di sistemazione della pavimentazione in alcune zone del paese; tali lavori riguarderanno in prima istanza un intervento in via Toti, con la creazione di un dosso per il rallentamento della velocità, e secondariamente il ripristino del camminamento in via San Carlo. Per qualche tempo dovremo convivere con qualche inevitabile disagio, ma le cose da fare sono molte ed è giusto partire al più presto“.

Nel mese di settembre è inoltre previsto l’avvio di alcuni progetti finalizzati al miglioramento della viabilità e della sicurezza, automobilistica e pedonale, in varie zone del territorio comunale.

In particolare Corellini punta l’attenzione sul “progetto relativo al centro storico la cui buona riuscita è subordinata all’ottimo funzionamento dell’area di parcheggio in zona Chiesa Parrocchiale: la sperimentazione sin qui effettuata ha evidenziato che il rispetto delle quattro ore di zona disco è in grado di garantire adeguata rotazione dei posti auto, e proprio in tale parcheggio potranno (e dovranno) confluire quelle auto che non avranno più la possibilità di in altre zone del centro”.

“Il miglioramento urbanistico è tutto da studiare – precisa l’assessore – e deve tenere in considerazione alcune linee guida, quali il mantenimento di un adeguato numero di parcheggi, passando dal desolante sterrato attuale ad una area multifunzionale adatta anche per accogliere delle manifestazioni”.

E conclude: “Deve essere un progetto rispettoso degli aspetti ambientali e paesaggistici, con la presenza di razionali piantumazioni che garantiscano impatto visivo gradevole ed ombra alle macchine, la posa colonnine per ricaricare le auto elettriche, oggi assenti nella piazzola, impianti di illuminazione e sorveglianza con un sistema di funzionamento a risparmio energetico”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127