Luino | 25 Agosto 2020

“Ricominci(amo) insieme”, ecco il progetto del Mercato di Luino

Presentate ai candidati sindaci e ai cittadini alcune idee per rilanciare l'appuntamento del mercoledì: più eventi e maggior interazione con enti locali tra le proposte

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Il Mercato di Luino parla”: un progetto presentato alle liste in corsa per Palazzo Serbelloni per far ripartire la Città lacustre e una delle sue componenti più trainanti, che nel corso degli anni ne ha esportato la fama anche all’estero.

“Siamo una delle situazioni che ad oggi portano turismo e vita in questa bella città – scrive Vittorio Bernardo, il rappresentante luinese della Federazione Italiana Venditori Ambulanti sulla pagina Facebook “MercatoLuino” – quindi ci siamo rimboccati le maniche e vogliamo darci da fare attivamente per realizzare la più grande ripartenza mai vista prima”.

Certamente la situazione venutasi a creare con l’emergenza coronavirus, che ha stoppato il classico appuntamento del mercoledì per molte settimane, ha messo in difficoltà anche gli ambulanti. Ciononostante, “il nostro gruppo non si è mai fermato e non si è mai arreso. Siamo riusciti a ripartire tutti insieme sfidando noi stessi con le regole imposte a livello governativo adattandoci come meglio si poteva”, afferma Bernardo.

Il ritorno in attività, con un buon flusso di turisti provenienti anche dai Paesi d’Oltralpe benché la situazione non si sia ancora normalizzata, ha spinto gli ambulanti a riportare l’attenzione su quelli che definiscono “vecchi problemi”, trasformandoli ora in possibilità e – di conseguenza – in un progetto ambizioso con l’intento di rilanciare e rinnovare il Mercato che ogni settimana attrae turisti e residenti nel centro cittadino.

Fra i punti principali delle proposte sottoposte ai candidati sindaci e alle loro rispettive liste – e ora condivisi pubblicamente con tutti i cittadini – vi è, al primo posto, il riconoscimento dello status di “mercato storico”. Seguono poi anche le richieste di una sempre maggiore interazione con tutte le principali situazioni turistiche, con l’installazione di due punti informazione durante le giornate di mercato e la programmazione di eventi collaterali che possano arricchire ancora di più l’offerta rivolta ai turisti.

Auspicata anche una collaborazione con la Navigazione Lago Maggiore per poter estendere la stagione fino al mese di dicembre, mentre all’amministrazione che entrerà in carica a settembre sono state inoltre sottoposte istanze relative a parcheggi, area camper, bagni, inclusione nel nuogo PGT e incentivi.

“Questo progetto con i dettagli è stata presentato a 3 liste su 4 e devo dire che l’interesse è davvero importante da parte di tutti. Noi non possiamo essere dalla parte di nessuno ma possiamo dire apertamente che siamo dalla parte del giusto e speriamo vivamente che questa meraviglia possa finalmente tornare a splendere!“, conclude Vittorio Bernardo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127