Luino | 7 Agosto 2020

“Tanti gruppi e realtà sociali di Luino hanno sostenuto i cittadini durante l’emergenza”

Il coordinatore della Protezione Civile locale, Paolo Zanini: "Un encomiabile servizio nel periodo di massima criticità, grazie a tutti i volontari"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Durante i mesi più duri dell’emergenza coronavirus, sono stati molti i volontari di diverse associazioni e gruppi sociali che si sono resi disponibili nel fornire pieno supporto alla popolazione di Luino.

Dalla Protezione Civile alla Comunità Operosa Alto Verbano, fino alla Croce Rossa di Luino e Valli, passando per la sezione luinese dell’Associazione Nazionale Carabinieri e i volontari della Comunità Pastorale “Madonna del Carmine”, molte persone hanno voluto prestare il loro servizio consegnando pacchi con generi di prima necessità, collaborando con le autorità locali per la distribuzione di mascherine o per sensibilizzare la cittadinanza sulle “buone pratiche” da adottare per prevenire la diffusione del virus.

Con la fine del lockdown, il Comune di Luino ha voluto supportare a sua volta questi enti, che hanno investito risorse economiche durante la loro attività, rimborsando loro tali somme. Come riportavamo ieri, giovedì 6 agosto, da Palazzo Serbelloni sono arrivati alla Croce Rossa di Luino e Valli 1500 euro, mentre alla Comunità Operosa Alto Verbano ne sono andati 500. Altri 2400 euro sono invece stati stanziati in favore della Protezione civile di Luino.

Proprio il coordinatore della Protezione civile, Paolo Zanini, ha voluto sottolineare come il supporto che tutte quante le realtà fin qui menzionate hanno dato alla cittadinanza si sia rivelato fondamentale sia nel “controllo territoriale per il rispetto dei vari DPCM emessi in tutto il periodo pandemico, in collaborazione con i vigili urbani di Luino”, sia nella preparazione e nella distribuzione dei dispositivi di protezione individuale a tutta la popolazione luinese.

Per questo motivo, quindi, si è voluto unire ai ringraziamenti nei confronti delle associazioni che “hanno svolto un encomiabile servizio rivolto alla cittadinanza nel periodo di massima criticità di questa pandemia”, aggiungendo “i più sentiti ringraziamenti ai Carabinieri in congedo della sezione di Luino, a tutti i volontari della Parrocchia di Luino e a don Massimiliano per l’appoggio logistico e, in ultimo, a tutti i nostri volontari che hanno dedicato il loro tempo libero”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127