Varese | 31 Luglio 2020

Trovato un ordigno inesploso a Ferrera, intervengono gli artificieri

L'episodio si è verificato ieri mattina verso mezzogiorno, sulla strada per Cassano Valcuvia. Nessuna persona coinvolta, tutto sotto controllo

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Ieri mattina, giovedì 30 luglio, a Ferrera di Varese, lungo la strada che conduce a Cassano Valcuvia, intorno mezzogiorno, è stato trovato da un passante un ordigno esplosivo di vecchia fattura, con tutta probabilità risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

È stato così lanciato l’allarme alle forze dell’ordine e sul posto sono intervenuti immediatamente i carabinieri della stazione di Cuvio per mettere in sicurezza l’area, e chiudendo temporaneamente la circolazione alla strada.

Sono poi intervenuti gli artificieri del comando provinciale Carabinieri di Milano, che hanno fatto esplodere il manufatto in sicurezza.

Tutto sotto controllo da parte delle forze dell’ordine, ma non si tratta del primo episodio di questo tipo che si verifica nel territorio dell’alto Varesotto. Nel dicembre 2017, infatti, un simile ritrovamento era stato fatto a Cremenaga.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127