Castelveccana | 9 Giugno 2020

Castelveccana-Laveno, riaperta provinciale

Come da indicazioni della Provincia di Varese, la SP69 ha riaperto alla circolazione nella giornata di oggi dopo gli interventi di messa in sicurezza del versante

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

La strada provinciale 69, che collega Luino e Laveno Mombello, ha riaperto nella giornata di oggi, martedì 9 giugno, come comunicato dalla Provincia di Varese, che ha dato disposizione al proprietario dell’area interessata dalla frana di domenica mattina di disporre lavori di messa in sicurezza dell’area sovrastante la carreggiata.

Domenica, infatti, a causa delle abbondanti precipitazioni che hanno causato numerosi disagi e danni in tutto l’alto Varesotto, una frana è caduta lungo la provinciale, con alberi e piante che hanno invaso l’importante arteria lacustre che tra Castelveccana e Laveno Mombello, nei pressi della galleria.

In questi giorni una ditta specializzata, incaricata dal proprietario dell’area, è intervenuta per rimuovere le parti di roccia e di terreno pericolanti e che potrebbe creare ancora problemi agli automobilisti che percorrono la SP69. Fortunatamente, con un’opera di sistemazione della parte interessata dallo smottamento la situazione tornerà a breve alla normalità, anche grazie alla presenza dei paramassi.

La Provincia di Varese, in ogni caso, ha disposto al privato la realizzazione di uno studio più dettagliato in modo da analizzare la situazione e redigere un piano d’intervento più dettagliato. Nel frattempo a Castelveccana rimangono chiuse via per Porto, interessata da uno smottamento negli scorsi giorni, e la vecchia strada che collega Sarigo a Biogno, mentre è stata riaperta la SP7 verso Sant’Antonio.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127