Laveno Mombello | 7 Giugno 2020

Maltempo sull’alto Varesotto, frana tra Castelveccana e Laveno: provinciale bloccata

Lo smottamento si è verificato intorno alle 11. Si consiglia di percorrere la SS394 dalla Valcuvia. Diversi gli interventi per tagli pianta e allagamenti nel Varesotto

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’intensa ondata di maltempo che sta colpendo l’alto varesotto dall’alba di oggi, domenica 7 giugno, ha iniziato a causare criticità e danni lungo tutto il territorio. Oltre alle pozze presenti lungo le carreggiata e al forte vento che imperversa ormai da ore, la situazione più critica si è verificata lungo la strada provinciale 69, intorno alle 11, nel territorio di Laveno Mombello, dove una frana ha invaso la sede stradale.

Ad intervenire, insieme al sindaco Ercole Ielmini e la Protezione civile di Laveno Mombello, sono stati i vigili del fuoco dei distaccamenti di Laveno e Luino con due autopompe, visto che diversi metri cubi di roccia si sono staccati da un versante: parte del materiale è stato contenuto dalle reti para-massi mentre alcune rocce sono finite sulla strada.

È stata quindi disposta la chiusura dell’arteria stradale nel tratto tra l’abitato di Laveno Mombello e le gallerie. In queste ore i tecnici stanno provvedendo a installare la segnaletica necessaria. Allo stesso tempo, due persone che si trovavano in un’abitazione di vacanza nelle vicinanze, hanno preferito abbandonare lo stabile. Per chi dovesse raggiungere Laveno Mombello dal territorio luinese, e Luino dal medio-Verbano si consiglia di percorrere la strada statale 394 attraversando la Valcuvia.

Sono numerosi gli interventi in tutta la provincia per tagli pianta e allagamenti, così come le verifiche, segnalazioni e monitoraggio della situazione, con le precipitazioni che si placheranno non prima di questa sera, come indicato dall’allerta meteo della Protezione civile di Regione Lombardia di ieri.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127