EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lombardia | 14 Maggio 2020

Ancora maltempo, nuova allerta meteo: tornano temporali e vento forte

I fenomeni più intensi, assieme ai maggiori quantitativi di pioggia, sono previsti sui settori centro-occidentali della regione e al confine con Piemonte e Ticino

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un nuovo avviso di criticità relativo a rischio temporali forti (codice arancione), rischio idrogeologico (codice arancione), rischio idraulico (codice giallo) e rischio vento forte (codice giallo) è stato quello emesso dalla Protezione civile di Regione Lombardia per le prossime ore.

Sulla Lombardia è in corso un flusso umido e mite da sudovest, generato da una vasta zona depressionaria centrata sulle coste del Portogallo. Dalla sera di oggi, giovedì 14 maggio, a partire dai settori meridionali della regione, sviluppo di rovesci e temporali in rapida estensione verso nord, fino a coinvolgere quasi tutti i settori. Nella notte tendenza a graduale esaurimento dei fenomeni sui settori meridionali, tenderanno invece ad insistere altrove specie su Alpi, Prealpi e alta Pianura.

Nella mattinata e fino al pomeriggio di domani, rovesci e temporali saranno probabili a più riprese su Alpi, Prealpi e alta Pianura, possibili sparsi alche sulle altre zone. Una generale tendenza ad attenuazione ed esaurimento dei fenomeni si avrà nel pomeriggio/sera. I fenomeni più intensi, assieme ai maggiori quantitativi di pioggia, sono previsti sui settori centro-occidentali della regione in particolar modo sulle zone al confine con il Piemonte e il Ticino.

A causa del carattere prevalentemente convettivo delle precipitazioni gli accumuli risulteranno assai disomogenei sulla regione, tuttavia sui settori prealpini e anche sui settori della pianura centro-occidentale non sono da escludere locali valori cumulati più elevati (localmente anche oltre i 100 mm nell’evento).

Vento in intensificazione fino a moderato sulla Pianura proveniente da est, in rotazione da sudovest sul Pavese con qualche rinforzo fino a forte. Oltre gli 800/1000 metri venti meridionali fino a forti specie su Appennino e rilievi Prealpini esposti alla Pianura (fino a 55-75 km/h, localmente superiori alle quote superiori appenniniche).

Sabato 16 maggio ancora flusso umido e mite e lievemente instabile da sudovest. Permane la possibilità di qualche rovescio o temporale sparso, più probabile sui rilievi.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127