EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Milano | 16 Aprile 2020

Sanità lombarda, M5S: “Un fallimento, cancellare e riscrivere riforma Maroni”

Il capogruppo del M5S Lombardia Marco Fumagalli è intervenuto nel dibattito in Consiglio regionale sulla risoluzione in discussione e ha commentato le parole di Fontana

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Le leggerezze amministrative del centro-destra e la riforma del sistema sanitario lombardo di Maroni sono tra le cause principali della diffusione senza eguali del virus in Lombardia. E delle centinaia di vittime che potevano e dovevano essere evitate” dichiara il consigliere regionale Marco Fumagalli.

Il capogruppo del M5S Lombardia è intervenuto nel dibattito in Consiglio regionale sulla risoluzione in discussione e ha commentato le parole del presidente della Lombardia Attilio Fontana in Consiglio regionale.

“Chiediamo di sederci a un tavolo e cancellare e riscrivere da cima a fondo la legge regionale 23, quella che regola la sanità lombarda. È stata un fallimento che non ha confronti né in Italia né in Europa. Abbiamo assistito a problemi di legislazione e di organizzazione, il piano pandemico non è stato attuato, la medicina territoriale non poteva rispondere alla pandemia nonostante gli sforzi titanici della sanità pubblica che ha solo una parte dei finanziamenti: il 40 per cento va ai privati” ha proseguito Fumagalli.

“Se dovessimo valutare i risultati della sanità lombarda l’Assessore Gallera in una entità organizzata andrebbe rimosso. Evidentemente la Lombardia di centrodestra regna l’anarchia”, ha concluso infine il consigliere regionale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127