Maccagno con Pino e Veddasca | 8 Aprile 2020

Maccagno, i carabinieri portano a casa degli studenti libri e quaderni

Ieri pomeriggio i militari dell'Arma hanno fatto "irruzione" alla scuola secondaria di primo grado del paese lacustre per aiutare nei compiti e nello studio tre giovani

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’emergenza Coronavirus ha radicalmente trasformato le nostre vite e la nostra quotidianità in queste settimane. Oltre a tanti impiegati e liberi professionisti rimasti a casa, chi a lavorare in smart working e chi a “riposare”, vi sono anche i numerosi commercianti che si stanno adoperando per le consegne a domicilio.

Insieme a loro gli studenti, dalle scuole elementari all’università, che da tempo ormai non frequentano più le aule e le lezioni dei loro insegnanti. Per continuare l’attività, però, nel frattempo, i docenti si sono reinventati iniziando a spiegare o a dare compiti direttamente con piattaforme online, scoperte nell’ultimo periodo.

C’è chi, però, nonostante la possibilità di far lezione su internet, ha lasciato alcuni libri a scuola. La chiusura delle scuole, infatti, era avvenuta dall’oggi al domani e per questa ragione non vi era stato tempo di tornare in classe a recuperare libri e materiale didattico. Ed è questo il caso di tre studenti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci” di Maccagno con Pino e Veddasca.

Così, i militari dell’Arma di Maccagno ieri pomeriggio hanno ritirato i libri e i quaderni rimasti nelle classi dei ragazzi, che non erano riusciti a prelevare a causa delle restrizioni sui movimenti, e li hanno consegnati presso le loro abitazioni. I giovani studenti, contenti, li hanno ringraziati per il loro piccolo ma importante gesto.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127