EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Porto Valtravaglia | 4 Aprile 2020

La Farmacia Ussia dona 400 mascherine al Comune di Porto Valtravaglia. Al via la distribuzione

Il sindaco Colombaroli: "Un grazie al dottor Ussia per la sensibilità e la generosità". In totale saranno consegnate alle famiglie, da oggi, oltre 2300 mascherine

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Cari concittadini, stiamo affrontando una prova molto dura, sicuramente la più difficile degli ultimi decenni, ma sono sicuro che ne usciremo se continueremo ad essere uniti, non vanifichiamo lo sforzo che tutti noi abbiamo fatto sino ad oggi, non dobbiamo abbassare la guardia, impegniamoci ancor di più al rispetto di tutte le norme emanate dai vari DPCM e seguiamo scrupolosamente le indicazioni delle istituzioni”.

Torna a parlare il sindaco Ermes Colombaroli, per aggiornare la sua popolazione sulla situazione del Coronavirus all’interno del piccolo paese lacustre. Oltre ai casi di Coronavirus, già resi noti dall’amministrazione comunale, l’amministrazione Comunale è riuscita ad approvvigionare un importante numero di mascherine protettive, filtranti e lavabili, in modo da fornire un ulteriore supporto alle corrette norme di isolamento per evitare la diffusione del virus.

A donare le mascherine, 400 in totale, la Farmacia Ussia, posizionata a due passi dal Municipio, che si aggiungono alle 2mila circa acquistate dal Comune. “Da parte nostra è solo un piccolo gesto per tutta la comunità del paese di Porto – commenta il dottor Alberto Ussia dopo la donazione -. Le mascherine, però, utile specificarlo, sono personali e non devono essere scambiate neanche tra i componenti del nucleo famigliare“.

“Tali dispositivi utili alla comunità – spiega Colombaroli – non sono da considerarsi presidi medici, ma mirano ad assicurare maggiore protezione in caso di uscita dalla propria abitazione. Prima dell’utilizzo è necessario un lavaggio con prodotti disinfettanti, cosi come saranno necessari lavaggi periodici durante il periodo di utilizzo”.

La distribuzione avverrà a partire da oggi, sabato 4 aprile, e si svolgerà porta a porta con la consegna diretta presso le vostre abitazioni lasciandole nelle vostre cassette delle lettere, le consegne saranno eseguite a cura dei consiglieri comunali che sin d’ora ringrazio per la loro disponibilità e dal sindaco, sottolineo inoltre che gli amministratori del comune non entreranno nelle case e quindi non solo non avranno contatti diretti con i cittadini ma rispetteranno tutte le prescrizioni prescritte dal DPCM per impedire la diffusione del Virus”.

Un ringraziamento particolare al dottor Vito Ussia, titolare della farmacia di Porto Valtravaglia, che con grande sensibilità e generosità ha donato 400 mascherine al nostro Comune. Come già vi ho scritto in una precedente lettera, vi ricordo che dobbiamo uscire di casa solo per andare a lavorare, per fare la spesa o per motivi di salute. A tutto il resto, in questo momento, dobbiamo necessariamente rinunciare, a tutti noi è chiesto di rispettarle le norme del DPCM e vi invito a farlo spontaneamente per voi stessi, per i vostri cari, per chi è più fragile, per i nonni, per chi soffre già di malattie complesse, insomma per tutta la nostra Comunità”, conclude il primo cittadino.

In caso di necessità per mancato recapito delle mascherine, potete telefonare ai seguenti contatti:
Ermes Colombaroli 339 4768905 – Daniele Vecchio 335 8101067.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127