EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Castelveccana | 24 Marzo 2020

Coronavirus, Castelveccana: nuove regole per accedere alla casetta dell’acqua

Il distributore resta attivo per i soli residenti, fa sapere il sindaco Pezza, con accorgimenti e norme da rispettare per evitare contatti. Ecco i dettagli

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’erogazione di prodotti presso i distributori automatici è stata sospesa, salvo eccezioni, dall’ultima ordinanza governativa, che stringe ulteriormente il cerchio delle attività consentite, fuori dal proprio domicilio, per limitare la diffusione del coronavirus.

Accanto a questi apparecchi posizionati sul suolo pubblico, in tanti paesi dell’alto Varesotto così come altrove, sono presenti anche le ormai note “casette dell’acqua“. E’ questo ad esempio il caso di Castelveccana, dove il sindaco Luciano Pezza ha recentemente indicato ai cittadini le modalità di accesso al punto, che hanno inevitabilmente subito delle modifiche per via dell’emergenza.

Mentre i distributori automatici (snack e bibite) vengono come detto disattivati, la casetta rimane operativa per i soli residenti, i quali potranno recarsi sul posto per il rifornimento, rispettando il limite di un solo prelievo a settimana.

Le persone potranno rifornirsi una alla volta – si apprende dal sito web istituzionale del comune – utilizzando le apposite mascherine e i guanti, ed evitando di toccare il rubinetto di erogazione, mantenendo una distanza di almeno due metri da altre persone eventualmente presenti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127