Alto Varesotto | 2 Marzo 2020

La neve imbianca l’alto Varesotto: disagi lungo le strade

Diversi centimetri anche a bassa quota. Criticità su provinciali e statali. Domani la situazione dovrebbe migliorare con schiarite su tutto il territorio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Aggiornamento ore 17.30

Continua a scendere in modo copioso la neve su tutto il territorio dell’Alto Varesotto e sono diverse le segnalazioni arrivate in redazioni riguardanti lo stato di alcune strade che risultano essere coperte dalla neve.

Difficoltà, infatti, nel percorrere alcune provinciali e statali, su tutte la strada del Brinzio e quella della Valganna, dove però oltre i disagi del traffico non si sono verificati problemi rilevanti.

Sul posto stanno intervenendo sia gli spazzaneve che le forze dell’ordine, tra cui gli agenti delle Polizie Locali che stanno regolando la viabilità in tutto il nord della Provincia. (Il video di Simone Manenti è stato girato lungo la provinciale a Masciago Primo)

Aggiornamento ore 13

Dopo oltre un mese a bocca asciutta, le precipitazioni a partire da questa mattina, lunedì 2 marzo, sono tornate a cadere su tutto l’alto Varesotto. Una moderata pioggia sta bagnando i territori più bassi, mentre ad altitudini più elevate è cominciata a cadere la neve.

Ed è proprio questo il caso della Forcora, della Valmarchirolo, della Valcuvia e della Valganna, dove, dopo la breve nevicata di novembre, dall’alba di oggi la neve è tornata a fare capolino, imbiancando l’unico impianto di sci della provincia di Varese e tutto il territorio circostante, come si può vedere dalle foto da Simone Riva Berni sul proprio profilo Facebook. Circa 5-6 centimetri la coltre di neve caduta finora (ore 13).

L’impianto sciistico, come raccontato nelle scorse settimane dall’ingegner Bruno Rossi, responsabile dell’azienda “Forcora Ski – Funivie del Lago Maggiore”, nel corso di questa stagione invernale non è mai stato aperto, anche se la speranza di appassionati e bambini è che, prima dell’arrivo della primavera, il tempo possa regalare qualche giornata di neve, da trascorrere proprio sciando in Forcora.

Nel frattempo, però, Luino Meteo indica come le precipitazioni nevose, non oltre gli 800 metri s.l.m., dovrebbero esaurirsi entro domani, quando invece le nuvole lasceranno spazio a schiarite e a vento da nord. (Foto di copertina astrogeo.va.it)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127