EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 17 Febbraio 2020

Decimate dagli infortuni, le Luino Ladies cadono a Malnate

Le ragazze di Marin, prive di un portiere di ruolo e con tante assenze, tengono testa al Gurone. In vantaggio per tre volte, crollano solo nel finale (6-3)

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Niente bis per le Luino Ladies dopo la bella vittoria di settimana scorsa contro l’Audax. Le ragazze del cigno, impegnate ieri sul campo del Gurone, hanno spinto fino alla fine nel tenere testa ad una delle squadre più quotate. Ma al triplice fischio, ad esultare, sono i padroni di casa.

Il tabellino finale dice 6-3, e manda in archivio una giornata difficile per le ragazze allenate da mister Marin, affrontata comunque con orgoglio e massimo sacrificio nonostante il pesante handicap degli infortuni, a causa del quale il team lacustre scende sul terreno di gioco privo di un portiere di ruolo, e con Vaghi schierata tra i pali.

In estrema emergenza, le Ladies chiudono il primo tempo sul 2-2, dopo essere passate in vantaggio per ben due volte con Gega. Al rientro dagli spogliatoi Vaghi è costretta a mollare il colpo per un dolore patito già in fase di riscaldamento, e le cose per le Ladies si complicano ulteriormente.

Al suo posto entra Polato, non ancora al top della forma, e con un rigore le luinesi tornano per la terza volta in vantaggio, rilanciando le speranze di un miracolo in una delle giornate più insidiose dall’inizio del campionato.

Nei minuti finali, però, gli equilibri del match si capovolgono ancora una volta e il Gurone si porta sul 5-3. Polato è costretta ad uscire per infortunio, la stessa sorte tocca a Broido e le Ladies affondano per la sesta volta.

“Le tante assenze ci hanno costretto ad una posizione di svantaggio prima ancora che iniziasse la gara – hanno sottolineato con amarezza le ragazze dallo spogliatoio -. Molti pensano che giochiamo male, e che non abbiamo qualità. Tutto questo non è vero. Amiamo la società, la maglia e il nostro gruppo. Oggi è andata male, ma nessuna tra noi penserebbe di scegliere un’altra squadra. Non cerchiamo alibi per quello che è successo su questo campo, dobbiamo solo migliorare e rimanere unite. Abbiamo intenzione di farlo fino alla fine”.

CSI A1 Femminile, quarta giornata (ritorno).
Celesta Legnano vs Verbania Femminile 4-2
San Giorgio vs Olimpia Samarate 4-0
CAG Kolbe vs New Team Virtus Verbania 2-7
C.P. Gavirate vs Pol. Sant’Agostino 4-1
CSI Or. Gurone vs Luino Ladies 6-3
Audax vs Centro San Pietro 7-4

Classifica:
San Giorgio 40
CSI Or. Gurone 35
New Team Virtus Verbania 30
Audax 27
Celesta Legnano 25
Luino Ladies 24
C.P. Gavirate 22
Pol. Sant’Agostino 18
CAG Kolbe 17
Centro San Pietro 13
Olimpia Samarate 5
Verbania Femminile 0

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127