Maccagno con Pino e Veddasca | 13 Febbraio 2020

Maccagno, gli studenti a Bellinzona per scoprire il “Treno scuola” e le FFS

Gli alunni, nella giornata di ieri, hanno affrontato il tema della responsabilità, della sicurezza, della mobilità, dell'energia e dell'orientamento professionale

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Ieri, mercoledì 12 febbraio, gli alunni della classe prima della Scuola Secondaria “Leonardo da Vinci” di Maccagno, accompagnati dai professori Federico Parini e Paolo Visentin e da alcuni genitori, si sono recati a Bellinzona alla scoperta del Treno scuola e delle FFS in Ticino.

In una cornice didattica stimolante, unica nel suo genere, innovativa e pragmatica, gli alunni hanno affrontato il tema della responsabilità, della sicurezza, della mobilità, dell’energia e dell’orientamento professionale. Tra gli obiettivi fondamentali di questo percorso didattico, valido anche per l’educazione civica, vi è anche quello di motivare i giovani a tenere un comportamento corretto e responsabile sui trasporti pubblici.

Il treno scuola, infatti, è rivolto agli studenti di età compresa tra gli 11 e i 16 anni e la durata complessiva della visita è di circa 120 minuti a bordo di un treno appositamente attrezzato con la guida di un team delle FFS in possesso di una specifica preparazione in campo pedagogico.

A cosa servono le linee sul marciapiedi? Quali forze agiscono nelle linee di contatto? Quanta energia serve per ascoltare la radio e con quali accorgimenti si può risparmiare? Quali sono le professioni più adatte a ciascuno di noi?

Queste e molte altre domande trovano risposta sul Treno scuola, argomenti e curiosità che i ragazzi hanno modo di vivere e approfondire concretamente. L’iniziativa gode ormai da qualche anno di grande successo e ha saputo entusiasmare anche i nostri “primini”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127