Germignaga | 13 Febbraio 2020

Germignaga, l’ex Colonia apre alle cerimonie civili e religiose

Novità in arrivo in via Bodmer, grazie all'ok raggiunto durante l'ultima seduta di consiglio comunale. Via libera anche a banchetti e commemorazioni, ecco le tariffe

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nel corso del consiglio comunale di giovedì scorso, 6 febbraio, sono stati approvati degli aggiornamenti al regolamento di utilizzo della Ex Colonia Elioterapica. In particolare sono state modificate le condizioni per il versamento del deposito cauzionale e definite le condizioni di utilizzo in caso di eventi che prevedano la somministrazione di alimenti.

Infine, il cambio più rilevante, che riguarda la tipologia di eventi ammessi. È stata prevista, infatti, la possibilità di richiedere la sala non solo per lo svolgimento di matrimoni civili (con possibilità di banchetto connesso), ma anche per lo svolgimento di rinfreschi legati ad altre cerimonie civili o religiose (comprendendo sotto questa dicitura le confessioni che hanno stipulato intese con lo stato italiano).

Aperta, inoltre, la possibilità di svolgere all’interno della sala commemorazioni (ma non funerali) laiche, alla luce dell’assenza di strutture idonee sul territorio comunale.

Nel corso della successiva seduta di giunta sono state approvate le nuove tariffe di utilizzo. Esse tengono conto del rilevante valore assunto dalla struttura e della previsione di una nuova modalità di gestione. La quota comprende i costi per il riscaldamento o il raffrescamento più una quota per le pulizie.

Come avveniva in precedenza, la Giunta comunale potrà, attraverso la concessione di patrocinio, accordare tariffe ridotte o la completa gratuità della concessione. Di seguito tutti i dettagli relativi alle spese di utilizzo.

Incontri pubblici organizzati da associazioni senza scopo di lucro (le quote sono da maggiore di 30 euro per le spese di pulizia): 100 euro per massimo 4 ore, 150 euro per l’intera giornata (solo spese di pulizia se l’evento viene patrocinato dal Comune di Germignaga).

Incontri pubblici organizzati da privati/enti lucrativi: 180 euro per utilizzo di massimo 4 ore, 250 euro per l’intera giornata (più 30 euro per le spese di pulizia).

Matrimoni: residenti 350 euro (disponibilità massimo 4 ore); non residenti 550 euro (disponibilità massimo 4 ore); matrimonio con ricevimento 900 euro; matrimonio con ricevimento non residenti 1100 euro.

Banchetti connessi a cerimonie: tariffa unica 500 euro. Banchetti aziendali: tariffa unica 750 euro.

La cauzione per l’utilizzo della struttura è di 500 euro, da versare con assegno circolare o tramite bonifico. Verrà interamente restituita al termine dell’utilizzo della struttura, previo accertamento dell’integrità della stessa.

(Foto di copertina © Laura Olivas)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127