EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Ticino | 3 Febbraio 2020

Ticino, infrazioni alla legge sulla caccia: fermato un uomo

Si tratta di una persona domiciliata nella regione di Riviera, perquisita dalla Polizia e trovata in possesso di armi modificate e selvaggina catturata illecitamente

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

C’era diversa carne di selvaggina catturata illecitamente, nonché accompagnata da trofei di ungulati, nella cascina in cui si trovava un cacciatore, nel distretto di Riviera, quando nella giornata di sabato, 1 gennaio, l’uomo ha ricevuto la visita della Polizia cantonale.

Si tratta di un cittadino svizzero domiciliato in Canton Ticino, fermato dalle forze dell’ordine proprio a seguito della perquisizione e delle verifiche effettuate sul posto, come si apprende dalla stessa Polizia cantonale e dal Dipartimento del territorio.

All’interno della cascina anche diversi “strumenti del mestiere”, con accessori vari, detenuti dall’uomo: armi con modifiche sostanziali e munite di silenziatore, munizioni, polvere nera e micce.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono ora di infrazione alla Legge federale sulle armi e sulla caccia.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127