Brissago Valtravaglia | 28 Gennaio 2020

Educandato di Roggiano: tutti gli studenti in campo per l’ambiente

I giovani studenti rinnoveranno anche la segnaletica presente nell'edificio per la raccolta differenziata dei rifiuti e per il risparmio idrico ed energetico

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Sicuri e determinati, gli alunni della scuola primaria e della scuola media di Roggiano sono in azione in questi giorni con diverse iniziative a tutela dell’ambiente.

Il tema del rispetto della “casa comune” è sempre stato al centro del percorso educativo e didattico dei vari ordini di studio dell’Educandato e occupa un posto importante nel piano dell’offerta formativa. A dare ancora più carica, poi, è la sfida per la raggiungere la certificazione Green School, che i ragazzi vogliono ottenere anche sul cosiddetto “pilastro” della biodiversità.

Approfittando dei giorni della flessibilità che si tengono alla fine del primo quadrimestre, insieme alle opportunità di recupero e potenziamento nelle lingue e in matematica, gli alunni della scuola media realizzeranno una sorta di mappatura delle specie arboree presenti nel grande parco della scuola, per aumentare la consapevolezza del patrimonio verde nel quale si muovono ogni giorno, e realizzeranno schede didattiche sugli animali selvatici – caprioli, cinghiali, volpi, tassi – che, grazie alla fototrappola piazzata già da un paio di mesi, sono stati “catturati” nel loro ambiente naturale alle spalle dell’Educandato.

Insieme ai bambini della primaria, i “pionieri” della certificazione Green School e della conversione alle borracce per ridurre il consumo di plastica, i ragazzi rinnoveranno la segnaletica presente nell’edificio per la raccolta differenziata dei rifiuti e per il risparmio idrico ed energetico, prepareranno delle palline di semi per gli uccelli e pianteranno erbe e aromi che stimolano l’attività degli insetti in particolare durante l’impollinazione.

Non ultimo, tutto l’Educandato aderirà alla manifestazione organizzata sul territorio in occasione dell’iniziativa “Mi illumino di meno” e inviterà famiglie, amici e chiunque voglia visitare la scuola per il 20 marzo, quando si svolgerà una festa dedicata agli alberi, con la piantumazione di essenze arboree autoctone donate dal Vivaio forestale regionale di Curno.

Per ulteriori informazioni consultare il sito internet.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127