Duno | 17 Novembre 2019

I Do.Ra. sul monte San Martino, intervengono i carabinieri

I membri della Comunità dei 12 raggi hanno posizionato uno striscione per le foto di rito. Questa mattina la commemorazione a Cuveglio, con amministratori e autorità

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Oltre una quarantina di membri dell’associazione di estrema destra “Do.Ra. Comunità Militante dei Dodici Raggi” nella scorsa notte si sono recati sul monte San Martino, presso il sacrario dedicato ai trentasei partigiani uccisi dalle truppe nazifasciste nel 1943. Qui i componenti di Do.Ra. hanno posizionato uno striscione.

Dopo le foto di rito, pubblicate sul sito internet, lo striscione è stato tirato via, ma sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Cuvio, che avevano già predisposto controlli mirati in occasione della 76esima commemorazione della Battaglia di San Martino, avvenuta stamane a Cuveglio alla presenza di autorità, istituzioni e numerosi cittadini.

Gli interventi del presidente della Provincia di Varese, Emanuele Antonelli, del sindaco di Cuveglio, Francesco Paglia, di Ester De Tomasi, presidente dell’ANPI Varese, di Marco Fazio, assessore della Comunità Montana Valli del Verbano, e soprattutto del partigiano “Pippo” Giuseppe Platinetti, hanno posto l’attenzione al delicato momento che stiamo vivendo e hanno sottolineato, ancora una volta, quanto sia fondamentale la memoria e il ricordo, per evitare che simili scempi non accadano più.

Nel frattempo, questa mattina anche la Digos è giunta al sacrario per accertare quanto avvenuto. Gli agenti della Divisione Investigazioni Generali e Operazioni Speciali da tempo, infatti, seguono i membri di Do.Ra. e negli scorsi anni hanno compiuto anche alcuni importanti indagini su di loro.

Non è la prima volta che questi esponenti di estrema destra fanno “visita” al San Martino. Nel 2014 erano state posizionate diverse croci celtiche dietro il santuario dedicato ai caduti, e ci avevano provato anche nel 2015, quando alla vigilia della commemorazione come quella di oggi, avevano provato a posizionare una croce ed uno striscione, ma erano stati fermati prima dai carabinieri.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127