Luino | 4 Novembre 2019

Lettera al Monsignor Comi di Luino, “Grazie per quanto avete fatto per nostra madre”

Le parole di ringraziamento di una famiglia del territorio per quanto fatto dal personale e dai volontari nell'accudire la madre. "Attenzioni speciali anche per noi"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“In un periodo come questo, caratterizzato spesso da superficialità, disservizi e poca attenzione alla persona, sentiamo l’obbligo morale di testimoniare la nostra esperienza. In questi anni nostra madre si è ammalata di Alzheimer e abbiamo avuto la fortuna di poterla ricoverare presso il Monsignor Comi di Luino. Fin da subito ci è stato chiaro che era il posto giusto”.

Inizia in questo modo la lettera inoltrata alla redazione da una famiglia del territorio, che nel dolore causato dalla perdita di un proprio caro, a margine di un periodo di vita segnato dalle cure e dalle attenzioni per fare fronte alle problematiche di una malattia così insidiosa, ha scelto di trarre ispirazione proprio dalla sofferenza per ringraziare alcune persone dell’umanità, dell’affetto e della vicinanza dimostrate in una condizione di particolare bisogno e vulnerabilità.

Da qui il riferimento al personale della struttura luinese, “preparato, attento, rispettoso, responsabile e motivato, che giorno dopo giorno assiste malati così problematici. Si sa, tutto funziona se tutti funzionano, e lì è proprio così – sottolineano gli autori della lettera, i familiari di Bruna Ferro in Condotta -. Le attenzioni speciali non sono solo rivolte agli ospiti ma anche ai familiari, anch’essi molto provati dall’esperienza”.

Amorevole vicinanza, professionalità, umanità: nell’insieme è quanto percepito dai parenti più stretti della donna, attraverso i gesti quotidiani del personale e la grande sensibilità nei confronti della sofferenza altrui.

Un grande abbraccio e un grazie ai volontari – si legge nelle righe conclusive del messaggio – che ogni giorno si sono avvicendati nell’assistere nostra mamma. Un ringraziamento particolare alla dottoressa Ester Marazzi, alla signora Raffaella Vicentin e alla signora Micaela Gattolin“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127