Canton Ticino | 1 Ottobre 2019

Infortunio sul lavoro in Ticino, frontaliere 46enne in pericolo di vita

L'incidente è avvenuto in Valle Leventina, dove un 33enne alla guida di un furgone mentre faceva retromacia con un furgone ha investito l'agente di sicurezza

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Ieri, lunedì 30 settembre, poco dopo le 17, in un cantiere dell’autostrada A2 nel territorio di Quinto (Canton Ticino) vi è stato un infortunio sul lavoro.

Per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire, un furgone guidato da un 33enne operaio portoghese, residente nel Canton Grigioni, in fase di retromarcia ha investito un 46enne agente di sicurezza italiano della Provincia di Como con il compito di gestione del traffico del locale cantiere.

Sul posto, oltre ad agenti della Polizia cantonale sono intervenuti i soccorritori di Tre Valli Soccorso e della Rega, che dopo aver prestato le prime cure all’uomo lo hanno trasportato in elicottero all’ospedale. Il 46enne ha riportato gravi ferite tali da metterne in pericolo la vita.

A comunicarlo la Polizia cantonale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127