Castelveccana | 30 Settembre 2019

Caldè, carabinieri e poliziotti sventano un “rave” all’insegna della pulizia delle Fornaci

Non chiara la finalità dell'evento organizzato ieri da alcuni ragazzi nella splendida località lacustre. Identificati una settantina di giovani, sgombrata l'area

Un evento, organizzato da diversi giovani, chiamato “Ripuliamo le Fornaci”, era in corso ieri pomeriggio, domenica 29 settembre, a Caldè, dove ad un certo punto la musica alta proveniente dalla nota spiaggia di proprietà privata, da sempre oggetto di discussione in paese perchè usata da bagnanti e ragazzi soprattutto in estate, ha allertato qualche residente.

Così è stato allertato il Numero Unico di Emergenza, il 112, che ha inviato sul posto alcune pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Luino e alcune volanti del Settore Polizia di Frontiera. Qui le forze dell’ordine, oltre a trovare i ragazzi, una settantina più o meno, intenti a ripulire la zona armati di sacchetti, hanno dovuto far cessare la musica ad alto volume che scaturiva da alcune casse.

Ai presenti – qualcuno è andato via prima dell’arrivo delle forze dell’ordine – non è stato contestato alcun reato ma l’area, essendo privata, è stata sgombrata di tutto il materiale che i giovani si erano portati, probabilmente per un “rave” che sarebbe iniziato di lì a poco. Numerosi, infatti, i fusti di birra alla spina trovati sulla spiaggia da carabinieri e poliziotti, così come diverse le bombole a gas che i giovani avevano portato con loro.

Non chiara per le forze dell’ordine la vera finalità dell’evento, che nella sua locandina recitava “”Ripuliamo le Fornaci –  Music, Writing, Juggling e Nature”. Saranno sia i carabinieri che i poliziotti a far luce e ad indagare sull’accaduto, per fare in modo che l’area in questione, già in passato oggetto di reati a causa di rave organizzati da ragazzi, sia messa totalmente in sicurezza.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127