Luino | 27 Agosto 2019

Luino, se ne è andato per sempre il platano malato di piazza Garibaldi

Il lavoro di abbattimento dell'albero, compiuto dall'azienda incaricata dal Comune, è avvenuto nella giornata di oggi. Tanti i luinesi che hanno seguito l'intervento

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Come annunciato dal Comune di Luino qualche settimana fa, è stato abbattuto oggi, martedì 27 agosto, il platano malato presente in piazza Garibaldi, nel centro cittadino del paese lacustre.

La decisione dell’amministrazione comunale è arrivata a seguito del sopralluogo effettuato dall’Ufficio Tecnico, che aveva riscontrato un evidente stato precario fitosanitario attuale dell’albero, che mostrava segni della malattia che lo ha colpito.

Gli operai della ditta incaricata da Palazzo Serbelloni hanno lavorato sin dalla mattinata oggi, per proseguire l’intervento nel corso di tutta la giornata. Lievi i disagi alla circolazione stradale tra via XV Agosto e via Vittorio Veneto, dove l’incrocio è stato bloccato al traffico per qualche ora.

Tanti i luinesi presenti in piazza Garibaldi che, incuriositi dall’intervento degli operai, hanno salutato per l’ultima volta uno tra i simboli del centro.

Vuoi lasciare un commento? | 1

Una replica a “Luino, se ne è andato per sempre il platano malato di piazza Garibaldi”

  1. Rolo ha detto:

    Ancora meno uno….
    Saranno sicuramente contenti a Palazzo Serbelloni, chissà se si danno delle pacche sulle spalle e si dicono bravi da soli. Non per l’abbattimento, ma per il fatto di continuare a perseverare ad oltranza nella mancata manutenzione e potatura che ha portato alla malattia di questo quasi ultimo platano luinese.
    A quando l’abbattimento degli altri pochi platani sopravvissuti di piazza Garibaldi? Tanto senza manutenzione anche loro saranno presto ammalati e/o pericolosi per l’incolumità pubblica, nevvero Sig. Assessore al verde cittadino?
    “I tanti luinesi hanno salutato per l’ultima volta uno tra i simboli del centro?”; bravi i miei concittadini continuate a gustare i lavori come i pensionati che non hanno nulla da fare e continuate a salutare senza mai proferire considerazioni. Non dico le palle, ma almeno una vaga idea sul perché si giunga a ciò, la avete?

    Rolando Saccucci

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127