Brezzo di Bedero | 6 Agosto 2019

A Brezzo di Bedero la Linea Cadorna Frontiera Nord tra natura, silenzi e storia

L'obiettivo è quello di continuare a valorizzare l’area non solo dal punto di vista storico, ma creando anche opportunità rivolte a turisti e cittadini

Nei boschi che circondano la canonica di Brezzo di Bedero si può godere del silenzio, interrotto solamente dai canti degli uccelli o dal rincorrersi degli scoiattoli sugli alberi, e si può persino avere la fortuna di incontrare qualche animale selvatico. Ci si può anche imbattere, però, in alcuni manufatti della Linea Cadorna.

Dopo essersi resi conto che, a causa della scarsa manutenzione, la natura si era riappropriata gradualmente di queste strutture, circa due anni e mezzo fa è nata l’idea di un “recupero di quest’opera, che, anche se fortunatamente mai usata per il suo scopo – racconta Dario Colombo, assessore al Turismo di Brezzo di Bedero – resta comunque una testimonianza storica e ingegneristica di un’epoca importante per la storia del nostro Paese.”

In sinergia con il consigliere Mario Scuderi, una volta completate le pratiche burocratiche necessarie, si è quindi iniziato con la pulizia della zona circostante la postazione della mitragliatrice. A questa prima fase di operazioni si sono subito uniti con entusiasmo anche i cittadini e gli alpini di Brezzo di Bedero. L’obiettivo principale era capire cosa si potesse recuperare e rendere di nuovo visibile e, con il supporto di altri volontari, questo è stato ampiamente raggiunto.

L’area è stata poi inserita nel percorso della camminata dell’Alto Verbano che si svolge abitualmente nel mese di maggio e, in occasione del centenario della fine della Grande Guerra, lo scorso anno, sono state illuminate le cannoniere. La fondazione dell’associazione “Noi della Cadorna”, grazie anche alla spinta generata da tali eventi, ha permesso di completare le operazioni di pulizia del bosco attorno alle trincee e all’interno di queste e di creare nuovi sentieri per consentire un migliore accesso ai visitatori.

Facendo seguito a questo recupero, l’amministrazione comunale di Brezzo di Bedero sta continuando a valorizzare l’area non solo dal punto di vista storico, ma creando anche opportunità rivolte a turisti e appassionati di sport, grazie alla recente installazione di alcune postazioni fitness lungo il percorso che consentiranno di fruire delle bellezze della natura del territorio anche in modo attivo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127