Castelveccana | 3 Agosto 2019

Uomo scomparso a Caldè, sospese le ricerche a causa dell’oscurità

Il lavoro dei soccorritori e delle forze dell'ordine riprenderà domattina. Nessuna novità al momento, impegnati nelle ricerche anche i sommozzatori e l'elicottero

Sono state sospese al calare dell’oscurità le ricerche dell’uomo di 46 anni scomparso da Varese lo scorso 31 luglio, quando il padre aveva denunciato l’accaduto ai carabinieri del Comando provinciale.

Dopo le 13 di oggi, sabato 3 agosto, momento in cui è stata ritrovata la sua automobile a Caldè, sono partite le ricerche in riva al lago sia nei pressi della spiaggia che nelle acque. Sul posto, infatti, sono intervenuti i carabinieri della Compagna di Luino, i vigili del fuoco del comando provinciale e gli operatori sanitari del 118.

Insieme a loro anche i sommozzatori dei vigili del fuoco, dei nuclei di Milano e Torino, che hanno effettuato alcune immersioni nelle acque antistanti l’associazione velica di Caldè. Gli specialisti del soccorso acquatico congiuntamente al “Drago 55” del reparto volo Piemonte hanno perlustrato la superficie.

Le operazioni di ricerca riprenderanno domani mattina.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127