Canton Ticino | 16 Luglio 2019

Dopo la rissa in Ticino dello scorso weekend identificati e arrestati due 19enni

Identificazione e successivo arresto possibili grazie all'inchiesta della Polizia Cantonale, che continua per far piena luce su quanto avvenuto a Giumaglio 

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nelle scorse ore in Canton Ticino sono stati fermati e interrogati due 19enni, entrambi cittadini svizzeri domiciliati nel Locarnese, sospettati di aver partecipato della lite dello scorso 14 luglio a Giumaglio, ad una ventina di chilometri da Locarno.

I giovani, con ruoli e responsabilità differenti, sono stati protagonisti della lite che ha poi innescato il ferimento e il ricovero di un 17enne del Locarnese. La loro identificazione e il loro successivo arresto sono stati resi possibili dagli accertamenti scaturiti dall’apposita inchiesta della Polizia cantonale.

Le ipotesi di reato sono quelle di aggressione, lesioni gravi e vie di fatto. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. Le indagini proseguono al fine di fare piena luce sull’accaduto. Non verranno rilasciate ulteriori informazioni.

A comunicarlo il Ministero pubblico e la Polizia cantonale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127