Canton Ticino | 11 Luglio 2019

Ticino, crolla impalcatura di un ascensore: feriti due operai, tra cui un 36enne italiano

I due uomini hanno riportato ferite di una certa gravità, ma non sono in pericolo di vita. Sul posto Polizia cantonale, pompieri di Lugano e Croce Verde

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Oggi, giovedì 11 luglio, poco prima delle 9 in un cantiere di via la Santa a Viganello, in Ticino, vi è stato un infortunio sul lavoro. A comunicarlo la Polizia cantonale.

Secondo una prima ricostruzione, due operai, un 54enne cittadino croato e un 36enne cittadino italiano, che stavano effettuando alcuni lavori su un’impalcatura nel vano di un ascensore, per cause che spetterà all’inchiesta stabilire, sono precipitati da un’altezza di circa tre metri dopo che la struttura ha improvvisamente ceduto.

Sul posto, oltre alla Polizia cantonale, sono intervenuti i pompieri di Lugano e i soccorritori della Croce Verde di Lugano che dopo aver prodigato le prime cure ai due operai hanno provveduto al loro trasporto in ospedale.

In base a una prima valutazione medica, il 54enne e il 36enne hanno riportato ferite di una certa gravità, ma non tali da metterne in pericolo la vita.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127