Luino | 7 Luglio 2019

“Persone e mondi”, Angelo Panebianco torna a Luino

L'editorialista del Corriere sarà ospite degli "Amici del Liceo", presso Palazzo Verbania, venerdì. I rapporti internazionali al centro del volume edito da Il Mulino

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Venerdì alle ore 21, presso la sala conferenze di Palazzo Verbania, l’associazione “Amici del Liceo scientifico Vittorio Sereni“, in collaborazione con il liceo stesso e con il patrocinio della Città di Luino, organizza un incontro pubblico col professor Angelo Panebianco, che presenterà il volume “Persone e Mondi. Azioni individuali e ordine internazionale”, edito da il Mulino.

L’editorialista de Il Corriere della Sera torna ad incontrare la comunità lacustre ad un anno di distanza dalla sua precedente visita, per riflettere ancora una volta, insieme ai luinesi, su dinamiche e rapporti che intercorrono tra l’Italia e l’Unione Europea, ma anche tra le forze politiche del nostro Paese e le più importanti potenze mondiali, lungo uno scacchiere, quello attuale, che vede avanzare nuovi protagonisti del processo economico provenienti in parte dal continente asiatico e contrapposti nello scenario ai piccoli paesi.

Il professor Panebianco dialogherà con Alessandro Franzetti, dottore di ricerca in Diritto e Scienze Umane e consigliere degli Amici del Liceo.

Che rapporto c’è fra le persone comuni, uomini e donne che non detengono posizioni di autorità, e le vicende internazionali? Quanto e come le loro azioni influenzano la guerra e la pace, i rapporti fra l’economia e la politica internazionale e, più in generale, i legami fra i diversi gruppi umani? E poi ancora, che rapporto lega queste stesse azioni, le tradizioni culturali dei diversi territori e le politiche estere degli Stati?

Per rispondere a tali interrogativi occorre guardare oltre il mero ruolo delle élites: le classi dirigenti infatti interagiscono, in modi spesso molto complessi, con una molteplicità di individui che stanno al di fuori delle ristrette cerchie del potere. Questo libro propone quindi un punto di vista inconsueto, e lenti teoriche originali, per esplorare il modo in cui le azioni individuali e le interazioni fra individui condizionano vicende apparentemente così lontane dalla vita quotidiana, nell’intento di rendere più comprensibili i complicati processi che governano le arene internazionali.

Angelo Panebianco è professore ordinario di Scienze Politiche all’università di Bologna, dove tiene corsi di Geopolitica e di Relazioni Internazionali. Al termine dell’incontro vi sarà uno spazio per il dibattito e sarà inoltre possibile acquistare il volume.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127