EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 5 Luglio 2019

Luino, “Nidi Gratis” per le famiglie in difficoltà

Il comune rinnova l'adesione al piano regionale, indirizzato ai nuclei con I.S.E.E. inferiore ai 20mila euro. Per il prossimo anno, inoltre, nessun aumento di tariffe

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il Comune di Luino rinnova per un altro anno la sua adesione al piano “Nidi Gratis“, aiuto concreto per famiglie a basso reddito che nasce da un’iniziativa di Regione Lombardia, collocata tra gli interventi specifici “a favore della famiglia”.

Il piano, partito nel 2016 grazie una convenzione tra l’ente del Pirellone e ANCI Lombardia, viene ora esteso all’annualità 2019/2020 grazie ad una recente delibera di giunta, con l’impegno riproposto a “non applicare aumenti di tariffe” rispetto agli altri anni e ad “adottare agevolazioni tariffarie differenziate in base all’I.S.E.E. a favore delle famiglie, per la frequenza dei bambini ai servizi per la prima infanzia”.

I requisiti per l’adesione comprendono la residenza in Lombardia per entrambi i genitori; la presenza di due genitori occupati all’interno del nucleo, o di un genitore occupato e uno disoccupato con DID (dichiarazione di immediata disponibilità) e nel caso di nucleo monogenitoriale, di genitori occupato o disoccupato con DID; I.S.E.E. del 2018 uguale o inferiore a 20mila euro.

Il comune, sulla base della convenzione, si impegna infine a compartecipare alle spese per i servizi della prima infanzia, con l’obiettivo di “favorire la possibilità per i genitori, ed in particolare per le madri, di inserirsi, reinserirsi o permanere nel mondo del lavoro, assicurando la frequenza del bimbo all’asilo nido in un’ottica di conciliazione tra tempo di cura e tempo di lavoro”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127