Cuveglio | 10 Giugno 2019

San Martino, la memoria del passato per costruire un migliore futuro per i ragazzi

Grande partecipazione per il 76esimo anniversario della battaglia, la prima della Resistenza combattuta sul territorio. Coinvolti gli alunni di tre istituti

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si sono svolte nella giornata di ieri, domenica 9 giugno, le celebrazioni per il 76esimo anniversario della battaglia del San Martino, la prima della Resistenza combattuta sul territorio, tra il 13 e il 15 novembre 1943, dal gruppo “Cinque Giornate” del colonnello Carlo Croce.

A Cuveglio, prima nella sala polivalente accanto al municipio, la comunità si è riunita, come di consueto, per ricordare i tragici eventi che hanno condotto al sacrificio di migliaia di uomini in nome della libertà, e in funzione della conquista della democrazia.

Diverse le autorità che hanno preso alla manifestazione in Valcuvia, tra cui il sindaco di Cuveglio, Francesco Paglia, e quello di Duno, Marco Dolce, il presidente della Provincia di Varese, Emanuele Antonelli, il vice presidente della Comunità Montana Valli del Verbano, Pietro Galliani e la presidente di ANPI provinciale Varese, Ester Maria De Tomasi.

Elemento di novità, inoltre, la presenza degli alunni della scuola elementare di Rancio e della scuola media di Cuveglio, protagonisti di una serie di interventi sul tema che hanno lasciato un’ottima impressione, in termini di partecipazione e consapevolezza degli eventi e del loro valore, tra tutti i partecipanti. Tanto l’entusiasmo anche per la partecipazione degli studenti del liceo classico “Cairoli” di Varese, ai quali è stata demandata la commemorazione ufficiale.

Intensi applausi al termine del discorso pronunciato dalla novantunenne partigiana Ivonne Trebbi, che ha tuonato contro l’eccessiva tolleranza rispetto ai movimenti e alle formazioni che ancora oggi proliferano ispirandosi al fascismo. “Esistono fior di leggi che impediscono la ricostituzione di certe formazioni, perché non applicarle?”.

Appassionato anche il discorso della presidente Ester De Tomasi, che ha invitato a non disperdere l’eredità ideale della Resistenza. Al suo esordio il sindaco di Cuveglio neo eletto, Francesco Paglia, che ha fatto gli onori di casa. A chiudere la cornice delle riflessioni, condivise con il pubblico, il contributo musicale della Filarmonica Cuviese.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127