Francia | 8 Giugno 2019

Mondiali di calcio femminile, anche Valentina Bergamaschi protagonista della spedizione azzurra

Tutto pronto per il debutto di domani, che vedrà le ragazze della ct Ilaria Bartolini, scendere in campo contro l'Australia. Dirette

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(articolo di Claudio Ferretti) La zona del Verbano, negli anni, ha avuto atleti che in varie discipline sportive hanno vestito la maglia azzurra. Ora una nuova “stella azzurra” brilla tra il lago e le montagne intorno al lago Maggiore, ed è la calciatrice Valentina Bergamaschi.

Dopo aver fatto una brillante stagione nel campionato di serie A femminile nel Milan, che ha visto le rossonere sempre ai vertici, Valentina è partita per la Francia con la nazionale italiana, dove domani debutterà ai mondiali di calcio femminile, iniziati ieri con la vittoria delle transalpine per 4-0 sulla Corea del Sud.

La prima partita delle azzurre è domani, domenica 9 giugno (ore 13), contro l’Australia. Successivamente ci sarà il 14 giugno (ore 18) contro la Giamaica mentre il 18 giugno (ore 21) contro il temibile Brasile. Le ragazze convocate per questa strepitosa avventura saranno guidate dal commissario tecnico Milena Bartolini.

Per Valentina questa è la seconda esperienza in nazionale, cinque anni fa ha portato a casa la medaglia di bronzo ai mondiali Under 17 in Costa Rica. A testimoniare il grande interesse che suscita questa grande kermesse sportiva, per la prima volta, le giocatrici azzurre sono state ricevute in Senato, con il saluto augurale del presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati.

L’emozione è altissima anche per i suoi genitori mamma Daniela e papà Giuseppe, ex calciatore. Era stato proprio il padre a regalare alla piccola Valentina un pallone, con il quale si divertiva a giocare sul balcone di casa.

La grintosa Bergamaschi, dopo aver iniziato la sua carriera nel Caravate, con tanti sacrifici, conciliando studio e sport, ha fatto esperienze in diverse società, tra cui l’Alto Verbano e il Lugano, sotto la guida di Stefania Maffioli, sino ad approdare al Brescia e Milan. Due infortuni gravi hanno messo a dura prova il tenace carattere della “stella di lago”, ma i genitori, nonna Anna, nonno Marino e il fratello Mattia, calciatore di calcio a cinque, le hanno sempre dato grande sostegno morale.

I componenti della famiglia saranno presenti nelle vare partite negli stadi francesi, ma intanto, presso il ristorante “Campagna” ad Arolo, gestito dai nonni con mamma Daniela, si stanno preparando a questo evento per far vedere le partite ai super tifosi di Valentina, gustando anche una particolare specialità creata per l’occasione dagli chef denominata “menù della stella di lago”.

Le partite verranno trasmesse in diretta tv sulla Rai e su Sky.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127