Luino | 26 Maggio 2019

Luino, gli “Abbracci gratis” dei liceali scaldano i cuori dei passeggeri in stazione

Si è chiuso ieri il progetto di alternanza scuola-lavoro, "Il mondo del volontariato", guidato dall'attrice luinese Sarah Maestri e dalla professoressa Silvia Sonnessa

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Scusi, posso darle un abbraccio gratis?”. Un effetto strano quello provato ieri da tanti passeggeri in partenza e in arrivo nella Stazione ferroviaria di Luino, quando davanti a loro si sono trovati diversi giovani ragazzi. Dopo l’iniziale diffidenza e “paura”, compresa l’incertezza del motivo di quella domanda, i sorrisi hanno preso il sopravvento e così gli abbracci sono proliferati, spontaneamente, senza nessun pregiudizio, con il solo obiettivo di scambiare un momento di affetto, cortesia e gentilezza, per una vera e propria condivisione di umanità.

Questo è il risultato di grande successo dell’iniziativa “Abbracci Gratis”, organizzata ieri pomeriggio presso la Stazione di Luino, che ha visto protagonisti gli studenti del Liceo Scientifico “Vittorio Sereni” di 4^A, dopo “Il Mondo del Volontariato”, un lungo progetto di alternanza scuola-lavoro che li ha visti impegnati in attività ed incontri da inizio aprile.

“È stata una bellissima esperienza – afferma l’attrice luinese Sarah Maestri -, terminare un percorso formativo con un’iniziativa già messa in atto in tanti paesi d’Europa, pone tutta la comunità di Luino al centro di un progetto di più ampio respiro, che porta questi giovani a lavorare su loro stessi, sull’importanza dei loro comportamenti e dei loro gesti. Il progetto, infatti, parte dalla sensibilizzazione al contrasto del bullismo e della ludopatia, per poi estendersi al mondo del volontariato e all’importanza che queste attività possano avere nella loro educazione, il tutto partendo dall’articolo 2 della nostra Costituzione: ‘La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale‘”.

Sotto il coordinamento della professoressa Silvia Sonnessa e dell’attrice luinese Sarah Maestri, con la collaborazione dell’Associazione Nuovi Orizzonti e patrocinato da AVIS Luino, i liceali si sono messi alla prova prima all’interno della mura scolastiche e successivamente in mezzo alla popolazione.

Diversi gli incontri organizzati a scuola durante l’alternanza scuola-lavoro: dopo aver visto alcuni episodi di “Involontario”, una serie di Mtv realizzata dall’associazione “Officine Buone” e Fondazione Cariplo, i ragazzi hanno incontrato alcuni membri de “Il Ponte del Sorriso”, che hanno spiegato la loro attività nei reparti pediatrici del territorio, per poi far parte dei gruppi di lavoro della Croce Rossa di Luino e Valli durante la raccolta alimentare svolta in diversi supermercati dell’Alto Varesotto. Ieri, infine, prima di “Abbracci Gratis”, al Liceo, c’è stato un momento di ascolto e confronto con l’associazione “Nuovi Orizzonti”, nel quale sono intervenuti Elisa e Mino che hanno raccontato le loro esperienze legate alla tossicodipendenza.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127