Lavena Ponte Tresa | 25 Maggio 2019

Lavena Ponte Tresa, domani la premiazione della 4° edizione del Premio Letterario “La Rondine”

Il tema di questa edizione era “Lettera al mio futuro”, che ha permesso ai ragazzi di spaziare dalla fantasia alla realtà possibile

Tempo medio di lettura: 2 minuti

La quarta edizione del Premio Letterario della Rondine, “Ti scrivo questa lettera…” si avvia alla sua conclusione che culminerà nella serata di premiazione, il 26 maggio dalle ore 16.30 nella sala Polivalente di via Colombo a Lavena Ponte Tresa.

Questa edizione ha visto elevarsi la qualità degli elaborati anche in virtù di una modifica del regolamento che intendeva premiare le oltre 30 scuole partecipanti non tanto per la quantità delle lettere inviate quanto per il numero di partecipanti che avessero conseguito, per quella scuola, un premio o una segnalazione di merito.

Il successo di questo concorso consiste nel fatto che si rivolge ai ragazzi “stando dalla loro parte”, concedendo loro credito e fiducia e cercando di superare e sfatare molti degli stereotipi con i quali il mondo “adulto” spesso liquida i giovani di oggi.

Il tema di questa edizione “Lettera al mio futuro” ha permesso ai ragazzi di spaziare dalla fantasia alla realtà possibile, parlando di famiglia, di lavoro, di studio e di aspirazioni ad essere cittadini del mondo, sia da professionisti affermati, sia da semplici padri e madri di famiglia.

Premi speciali saranno consegnati ai ragazzi selezionati come più originali nella scelta del contenuto delle lettere in forma di prosa o in poesia e ai meritevoli in tutte le categorie sarà consegnato un attestato di partecipazione, la medaglia e la copia fresca di stampa della nuova antologia “Lettere al mio futuro” che raccoglie tutti i testi dei finalisti, i meritevoli, i premiati per merito artistico e l’ormai consueto premio  “Mano scrittura” in cui un’esperta grafologa ha valutato e rivelato le potenzialità dei partecipanti con le calligrafie più interessanti.

I premiati arriveranno da ogni regione d’Italia, soprattutto quelle più lontane, dalla vicina Svizzera e dalla città di Belgrado, che offre con grande generosità il viaggio ai suoi vincitori. La serata vedrà poi tra i protagonisti le ragazze della “Flame Band”, una formazione tutta al femminile che è un ulteriore esempio dell’attenzione che La Rondine rivolge al talento delle giovani generazioni e di Adele Cossi, nota artista e mezzosoprano luinese.

Cerimoniere e coordinatore della manifestazione sarà l’attore Andrea Minidio, ormai una presenza irrinunciabile alla premiazione, che condurrà l’evento, mentre a consegnare i premi sarà il saggista e scrittore Mauro della Porta Raffo.

Saranno poi presenti alcuni dei giurati della IV edizione e i sostenitori del premio come la famiglia Crivelli, La Mediolanum Private Banking e la StormArt di Daniele Piscopo, che sponsorizza il premio per merito artistico. Come per le altre edizioni Bennet S.p.a. offrirà un rinfresco al termine della serata.

La presidente, Aleksandra Damnjanovic, creatrice e anima del concorso, dichiara “Colgo l’occasione per ringraziare la direzione di Bennet per la generosa offerta del catering e il Comune di Lavena Ponte Tresa che, come sempre, ha concesso con grande liberalità l’uso della sala per la premiazione e tutti gli altri sostenitori che hanno reso possibile questo evento e la pubblicazione dell’antologia, tra cui: la Fondazione Comunitaria del Varesotto-Onlus, il Comune di Cadegliano Viconago,  il Comune di Porto Ceresio, Bar Taormina di Lavena Ponte Tresa, l’Associazione “Non basta il pensiero- Onlus” e U.M.A.T.E. di Marchirolo che sostengono e incoraggiano l’opera della Rondine e ne condividono gli scopi.”

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127