Canton Ticino | 11 Maggio 2019

Esplode un altro bancomat al confine, responsabili in fuga

L'episodio è avvenuto la scorsa notte a Stabio, in via Ligornetto, a pochi chilometri dalla dogana. Le ricerche al momento sono ancora attive

Tempo medio di lettura: 1 minuto

La scorsa notte, poco dopo le 4, a Stabio, in Canton Ticino, si è verificata un’altra esplosione ai danni di un bancomat, l’ennesima in questi ultimi mesi, in Via Ligornetto. A comunicarlo la Polizia Cantonale.

Gli autori, datisi poi alla fuga, hanno fatto detonare una carica esplosiva al fine di forzare un bancomat. Immediatamente allertata, sul posto è giunta la Polizia cantonale coadiuvata, nel dispositivo di ricerca messo in atto, dalle Polizie comunali e dalle Guardie di confine.

Le ricerche da parte delle forze dell’ordine, al momento senza esito, sono tutt’ora attive. Non è noto se gli autori sono arrivati in Italia, attraversando la dogana, o se si sono diretti in Ticino.

Si tratta della sesta esplosione ai bancomat tra la provincia di Varese e il Canton Ticino, ma saranno solo gli inquirenti ad indagare e a provare a collegare, eventualmente, questa serie di esplosione. Due erano avvenute a marzo, una nel comune di Brinzio, in centro, e l’altra a Novaggio, a pochi chilometri dal valico di confine di Ponte Cremenaga, era avvenuta un’esplosione analoga.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127