Luino | 15 Aprile 2019

Grande vittoria per la Pallacanestro Luino verso i playoff: Robbio cade al PalaBetulle

I ragazzi di coach Andrea Sterzi hanno dimostrato grande carattere. Top score per Spertini e Gardini, ora testa alle ultime due gare di campionato

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Vittoria sofferta, lottata e voluta per la CMT Pallacanestro Luino che al PalaBetulle ha superato Robbio e ora continua a lottare per le piazze d’onore. Un risultato che ripaga gli sforzi della PVL, di coach Andrea Sterzi e di tutto lo staff: perché la crescita e il miglioramento sono un compromesso tra sonore sconfitte (vedi Sedriano) e brillanti vittorie fatte di tecnica, cuore e sacrificio. Proprio come è accaduto venerdì sera contro Robbio, avversari di lunga data e diretti concorrenti per un posto tra le prime quattro del girone.

Una gara per tradizione difficile e complessa per i lacuali, chiamati a riscattare la brutta prestazione della scorsa settimana a Sedriano e la gara di andata con Robbio dove Luino, con l’organico in emergenza, ha ceduto ai colpi di Grugnetti e compagni.

L’inizio partita è un botta e risposta tra le due squadre che non lesinano tiri dall’arco dei 3 punti, complici le difese poco attive che consentono agli attacchi di straripare (primo quarto da 29 punti per Luino e 27 per Robbio). La seconda frazione di gioco si conferma molto simile alla prima, con qualche energia in più in difesa su entrambi i fronti. L’attacco dei bianco-blu deve molto a Spertini (29 punti), che da solo tiene a bada le sfuriate di Robbio, chiudendo il primo tempo sul 46-46, confermando le aspettative di un match spettacolare ed equilibrato.

Il terzo quarto è un momento difficile per la PVL che, dopo aver fatto lungamente gara di testa, senza mai riuscire a scavare il solco definitivo, si vede riacciuffata dagli ospiti che mettono le freccia e passano al comando delle operazioni. Così Robbio con contropiedi fulminei e tiri dalla media distanza si aggiudica il parziale ed entra nell’ultima frazione in vantaggio 66 a 63. Il quarto periodo vede Robbio intenta a finire quello che aveva cominciato nella frazione precedente con i suoi alfieri che attaccano la difesa di Luino, con Grugnetti a suonare la carica da par suo, trovando man forte da uno scintillante Ilic e da un sorprendente Castano.

Ma la PVL ha i suoi angeli custodi: Gardini (23 punti) poco attivo nei primi trenta minuti, segna 15 punti nel solo quarto periodo, Moalli (10 punti) guida la squadra e si prendere responsabilità, spingendo il pallone fino al ferro o, quando non è lui a fare canestro, trovando in Spertini (che non ha mai smesso di segnare) un valido sostituto. Come spesso accade, è Sterzi che indovina la mossa giusta, riconoscendo la stazza degli avversari e scegliendo di abbandonare il quintetto con i due lunghi, per dare ritmo alla squadra con Dejace da “5” e Palazzi a spingere sull’acceleratore mettendo in difficoltà tutta Robbio.

Tutta Luino spinge i propri beniamini che viaggiano sulle ali dell’agonismo e, grazie ad una superba difesa, chiude i conti con Robbio e si aggiudica questa super sfida con il punteggio di 89-83. Emozioni, sofferenza e desiderio di vittoria hanno permesso ai ragazzi di coach Sterzi di portarsi a casa una gara preziosa e difficile. Ancora una volta, il gruppo ha dimostrato che il detto “l’unione fa la forza” è alla base di ogni successo di una squadra che ambisce a qualcosa di grande.

La PVL ha fatto una piccola impresa, alcuni risultati a sorpresa da un lato aumentano il rammarico per i due punti persi a Sedriano, dall’altro permettono di continuare a sognare in grande. Mancano due turni alla fine della stagione regolare, dopo la pausa pasquale arriverà a Luino Marnate, squadra imprevedibile ed in lotta per l’ultima piazza playoff, mentre l’ultimo turno sarà a Daverio, in lotta con la stessa Sedriano per chiudere la stagione il 4 maggio, senza passare dalle forche caudine dei play out.

Per migliorare il record dello scorso anno (20-10) ed arrivare a tutto gas ai playoff serve lucidità e determinazione… per fare un’impresa… tutti insieme.

VIttoria CMT PVL batte Aironi Robbio 89 a 83

#Live Vittoria!! La CMT #PVL di coach Andrea Sterzi batte Aironi Pallacanestro Robbio 89 a 83 Gardini 23 Spertini 29 (8 triple a bersaglio) grandi ragazzi!! #forzaPVL #Luino #TuriWhatia #SerieCSilver #workard #dreambig

Gepostet von Pallacanestro Verbano e Minibasket Luino am Freitag, 12. April 2019

CMT Pallacanestro Luino – Aironi Pallacanestro Robbio 89-83 (29-27, 46-46, 63-66)
CMT Pallacanestro Luino: Vitella 3, Gardini 23, Pehar 7, Moalli 10, Gubitta 3, Cipolletta, Dejace 10, Saredi ne, Caccia, Bertani ne, Spertini 29, Palazzi 4. All. Sterzi.
Aironi Pallacanestro Robbio: Pozzi, Castano 19, Gallina 4, Ilic 16, Grugnetti 20, Campana 8, Buzzin 6, Kam 10, Ferrara ne, Werlich ne, Bertaia ne. All. Sguazzotti.

28esima giornata di ritorno, Serie C Silver, girone C. GS Casoratese – Aba Legnano 64-60, CMT Pallacanestro Luino – Aironi Pallacanestro Robbio 89 – 83, Pall. Cerro Maggiore – ASD Basket Brusuglio 66-62, ASD Phoenix Iria Basket – Rams Daverio 52-65, Pallacanestro Castronno – ASD Basket Sedriano 108-112, Nuova Olimpia Bk Voghera – Virtus Olona 64-73, BK Cusano Milanino – O.SA.L. Novate 65-69, US Marnatese Basket – Pol. Varedo 89-84.

Classifica: Pol. Varedo 40, Pall. Cerro Maggiore 40, CMT Pallacanestro Luino 38, Aironi Pallacanestro Robbio 38,O.SA.L. Novate 38, Nuova Olimpia BK Voghera 36, ASD Basket Brusuglio 30, GS Casoratese 30, US Marnatese Basket 28, Rams Daverio 26, Virtus Olona 26, ASD Basket Sedriano 24, BK Cusano Milanino 20, Pallacanestro Castronno 16, Aba Legnano 12, ASD Phoenix Iria Basket 6.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127