Varese | 19 Marzo 2019

Al via “Volando verso il Premio”, eventi ed iniziative per valorizzare i giovani del territorio

Un ricco calendario di eventi sul territorio, incentrati sul tempo fra passato e futuro, insieme ad arte e musica, letteratura e impegno civile, attualità e storia

Tempo medio di lettura: 4 minuti

In collaborazione con il Liceo Artistico “A. Frattini” di Varese, al Caffè Frattini (situato all’interno del Liceo Artistico), giovedì 21 marzo, alle ore 11.30, si terrà la  conferenza stampa per l’avvio della rassegna culturale “Volando verso il Premio” del Premio Letterario “La Rondine”.

“Permettete che si apra questo comunicato stampa, riguardante l’annuncio della Rassegna ‘Volando verso il premio’, con un moto di orgoglio: abbiamo insistito nella nostra ostinata fiducia nel mondo giovanile, in anticipo sulla attuale, generale riscoperta dei suoi valori e delle sue potenzialità di cui le notizie di attualità ci rendono tutti consapevoli”, dichiara la Presidente dell’Associazione La Rondine Aleksandra Damnjanovic D’Agostino.

I ragazzi “ci sono”, i ragazzi sono pieni di aspettative e di sogni, i ragazzi hanno le idee chiare e i loro problemi, quelli che da sempre funestano l’età dell’adolescenza e, per fortuna, anche le soluzioni che prefigurano non sono lontane da quelle che gli adulti si augurano. Sono consapevoli delle difficoltà delle loro scelte di studio e di lavoro, sono preoccupati per il pianeta, per le differenze e le storture di un sistema che respinge ai margini i più deboli, hanno slanci visionari verso il domani che li attende.

Il tema di questa quarta edizione “Lettera al mio futuro” ha sbrigliato la fantasia e indotto i ragazzi a serie riflessioni sulla loro crescita, testimoniando la maturità degli oltre 560 partecipanti al concorso del Premio Letterario e il talento per la scrittura di molti di essi.

Terminata la fase di valutazione delle lettere è il momento di lanciare le iniziative che arricchiscono la rassegna “Volando” di un calendario di eventi quanto mai vario: nel solo mese di marzo si alternano presentazione di libri, come la raccolta di racconti “Sicilitudine” di Cristiano Parafioriti e la lezione magistrale a tema “Passare il testimone della memoria alla generazione del futuro” della professoressa e archeologa Filomena Lombardo, di cui si presenta anche il libro “Cocci del mio alfabeto” in collaborazione con la Biblioteca e l’assessorato alla Cultura del comune di Porto Ceresio.

Il clou delle attività di questo mese è il concerto “Arpeggiando intorno al mondo” patrocinato dal comune di Varese, che si terrà nella Sala Estense sabato 23 marzo alle ore 20,45 e che salda fra loro le due anime della Associazione Culturale “La Rondine”: quella letteraria e quella più liberamente artistica in collaborazione con il Liceo Artistico Frattini di Varese.

La collaborazione attiva con il corpo docente e gli allievi del Liceo Artistico “Angelo Frattini” di Varese e la presenza di due giovani musiciste sancisce definitivamente la vocazione della Rondine: incoraggiare e valorizzare i giovani perché esprimano il loro talento.

Elena Guarneri e Federica Suriano si dedicano con passione e maestria all’arpa, ad uno strumento inconsueto, almeno nella narrazione corrente della musica per i giovani, ma con una freschezza e un ritmo che sfidano i più contemporanei arrangiamenti pop. Un giro del mondo fatto sulle note di brani tratti dalla tradizione folcloristica e classica, dal blues allo swing a cui i testi scelti e recitati dai ragazzi del Gruppo Teatrale del Liceo Frattini aggiungono note di colore e di sentimento, guidati e coordinati dal professor Andrea Minidio, nelle sue vesti di conduttore e di storico presentatore delle serate ufficiali del Premio.

Una carrellata di brani noti e meno noti, nel perfetto spirito di veicolare l’arte in tutte le sue sfaccettature: ecco allora la mostra delle opere dei ragazzi dell’artistico, che illustra anche la faccia iconografica del concorso grazie all’opera della docente Maria Concetta Favazza e al coordinamento di tutto il progetto della dottoressa Marilisa Sturniolo, a cui va il merito di questa ben riuscita collaborazione. Ad arricchire la scenografia del palco ci saranno i pannelli artistici della docente Silvia Landoni. Tutto ciò ovviamente è stato possibile grazie all’accoglienza della preside del Liceo, la dottoressa Lorella Finotti alla quale vanno tutti i ringraziamenti dell’associazione.

Aprile e maggio vedranno altri eventi come i workshop nelle scuole, i corsi di scrittura creativa, una lectio magistralis incentrata sull’attualità del “Sogno americano” tenuta dal Mauro della Porta Raffo, massimo esperto di storia americana e presidente della giuria tecnica del Concorso, un altro concerto di Elena e Federica a Genestrerio, nel Canton Ticino, un incontro in collaborazione coll’associazione “Varese Può” di Varese nella Biblioteca dei ragazzi con la dottoressa Susanna Primavera, grafologa, incentrato sull’importanza della scrittura a mano, un balzo indietro con “Vorrei avere la macchina del tempo” dello storico professor Domenico Righetti e uno in avanti con le tavole rotonde che danno voce alle lettere dei ragazzi per una riflessione sul loro mondo.

Tutte le altre iniziative si possono apprezzare leggendo il programma di “Volando verso il premio” che culminerà con la giornata finale, il 26 maggio alle ore 16.30, come sempre alla sala polifunzionale del comune di Lavena Ponte Tresa, a cui va il ringraziamento per la gentile concessione dello spazio per la nostra festosa premiazione dei vincitori.

Ai Comuni di Varese, Lavena Ponte Tresa, Cadegliano Viconago, Marchirolo, Porto Ceresio, Viggiù, Comune di Croglio del Canton Ticino, al Comune di Vozdovac di Belgrado, alla Provincia di Varese, alla Comunità Montana del Piambello e alla Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus è rivolto il doveroso ringraziamento dell’Associazione Culturale la Rondine per il patrocinio accordato al Premio e per la fiducia nella validità di questa iniziativa.

Un ringraziamento speciale, oltre ai Giurati del Premio e alle volontarie, va ai sostenitori e patrocinatori del Premio che consentono la realizzazione di questo risultato difficilmente eguagliabile in una realtà di provincia come la nostra: la Fondazione Comunitaria del Varesotto-Onlus, il Comune di Cadegliano Viconago, il Comune di Lavena Ponte Tresa, il Comune di Porto Ceresio, banca Mediolanum e Bennet spa, la Comunità Montana del Piambello, la famiglia Crivelli di Luino, bar Taormina di Lavena Ponte Tresa, l’Associazione culturale “StormArt” e l’Associazione “Non basta il pensiero- Onlus” e l’UMATE di Marchirolo che sostengono e incoraggiano l’opera.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127