Germignaga | 11 Marzo 2019

Festa della Donna, le Luino Ladies impegnate contro le ragazze di Arzo

Sfruttando la sosta di campionato, le ragazze di mister Marin hanno disputato un'amichevole contro Arzo, finita 2-1 per le ospiti nonostante una buona prova

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un’intensa prova è stata affrontata dalle ragazze di mister Marin ieri, sul campo di via Puccini, a Germignaga. Per onorare la “Festa della Donna”, e approfittando della pausa campionato, è stata realizzata un’amichevole tra le Luino Ladies e Arzo.

La partita, finita 2-1 per le ospiti, si è svolta nella correttezza e nel divertimento, nonostante le numerose assenza luinesi. In particolari assenti tutti e tre i portieri lacustri (Bosio Alice, Sauro Alessia, e Cometti Victoria), dopo la cessione del quarto portiere, Alice Burci, alla sua squadra d’origine.

Minutaggio importante per tutte le giocatrici, compresa la rosa della primavera.

Broido Elisa: voto 9. Passa dall’attacco alla porta con estrema facilità. Non delude mai, anche in un ruolo completamente diverso dal solito. Si immola su tiri difficili come se fosse cosa fatta tutti i giorni, ma sbaglia su quelli più facili, come il primo goal subito. Ma questo non tocca il voto sulla prestazione, che rimane eccellente

Belluco Elisa: voto 10. Prova impeccabile. Attenta nelle chiusure, pochi errori in fase di marcatura. Prova di carattere sensazionale: scivola, recupera, imposta, fa ripartire l’azione e sfiora anche il goal. La difesa è in buone mani.

Gaia Bosio: 8. Ruolo non abituale per lei (poco più indietro delle metà campo), poco minutaggio a disposizione. Concede poco e tiene la posizione. Effettua degli ottimi scambi con l’attacco e col centrocampo. Sfortunata sotto porta.

Gaga Anna Chiara: voto 9. Goleador di giornata. Errore del difensore avversario che la numero 3 non si fa sfuggire, spedendo la palla in rete. Gioco di assoluta qualità, sacrificio e forza ben espresso. Come si può fare a meno di lei a centrocampo?

Braga Lidia: voto 9. Rientra anche lei finalmente e diventa il fulcro di centrocampo. In debito d’ossigeno sul finale ma fa la cosa giusta al momento giusto. È la donna dell’ultimo passaggio, verticalizzazioni perfette.

Bachiri Nadia: voto 8. 60 minuti di pura corsa. Sempre nella posizione giusta, ma lo sforzo fisico le rende difficile mantenere la lucidità. Cerca sempre di inventare qualcosa per arrivare sotto porta, e questi lampi di creatività rendono il suo gioco pericoloso ed efficace.

Vaccaro Alice: voto 9. Contro una squadra di una certa esperienza, nel suo ruolo riesce ancora a fare la differenza. L’ordinaria amministrazione è eseguita con classe, con manovre offensive pericolose. Non le manca la precisione anche in fase difensiva.

Rio Stefania: voto 8. In campo dal primo minuto, si rende sempre disponibile e al servizio della squadra con grande generosità. Lotta contro una difesa schierata e cerca sempre di rendersi pericolosa.

Carol Giannini: voto 8. Sfiora il gol più volte; la sua velocità a mettere in crisi i difensori avversari. Tenta di raggiungere un pallone in scivolata e quasi beffa il portiere avversario. Non male per essere le sue prime esperienze.

Schiana: voto 8. Voglia di darsi da fare e tanta, tanta corsa. Esordio da applauso per la giovane tredicenne, speriamo prosegua su questa linea.

Laura: voto 8. Esordio da applauso anche per lei, riesce ad impensierire il portiere avversario con un tiro nonostante la giovane età e la poca esperienza.

Giulia Fazio: voto 8. Gioca in attacco anche se è un difensore, ma poco importa. Il suo lo fa e anche egregiamente. I miglioramenti si vedono: continuerà a crescere esponenzialmente.

Tatiana: voto 8. Esordio anche per la giovane portoghese, che fa sentire il suo peso in attacco. Ottima prova anche la sua.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127