Luino | 10 Marzo 2019

Luino, il Liceo esprime vicinanza al 18enne caduto dal balcone in Trentino e alla sua famiglia

Attraverso una breve nota stampa il Liceo Scientifico "Vittorio Sereni" di Luino, però, precisa non si tratta di una gita scolastica. Il giovane in rianimazione

Tempo medio di lettura: 1 minuto

La notizia della caduta dal balcone dell’Hotel Dolomiti di Vigo di Fassa del ragazzo 18enne luinese, avvenuta la scorsa notte intorno alle 3.30, in settimana bianca con una comitiva di giovani ed adulti, ha creato grande apprensione in tutto il territorio, tra amici e conoscenti, che hanno dimostrato grande affetto in queste ore.

Anche il Liceo Scientifico “Vittorio Sereni” di Luino, scuola frequentata dal ragazzo, “è vicino allo studente ed alla sua famiglia in questo delicato momento e gli augura una pronta guarigione“, attraverso una breve nota stampa inviata alla redazione.

Oltre a questo, però, tramite le parole della dirigente scolastica Maria Luisa Patrizi, vengono fatte alcune precisazioni in merito all’accaduto: “Con riferimento al drammatico incidente che ha coinvolto questa notte un nostro studente durante una vacanza di gruppo sulla neve in Val di Fassa, il Liceo Scientifico ‘Vittorio Sereni’ di Luino precisa che non si tratta di una “gita scolastica”, come invece erroneamente riportato in alcuni articoli. Il Liceo “Sereni” non è l’organizzatore del viaggio e non ne è in alcun modo coinvolto”.

Il ragazzo non è in pericolo di vita, ma si trova in prognosi riservata ricoverato in rianimazione all’Ospedale Santa Chiara di Trento.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127