EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Laveno Mombello | 26 Febbraio 2019

Laveno Mombello, i liceali di nuovo a lezione di legalità

Si è svolta in mattinata, presso il distaccamento lavenese del "Sereni", una nuova conferenza tenuta dai militari dell'Arma di Luino per gli studenti

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Proseguono nel Luinese gli incontri che portano gli studenti del liceo “Vittorio Sereni” a scuola di legalità insieme ai carabinieri della compagnia della città lacustre. In data odierna, infatti, si è svolta a Laveno Mombello una nuova conferenza inserita nel ciclo dedicato al rapporto tra droghe e giovani.

Una serie di appuntamenti inaugurata nelle ultime settimane presso la sede di via Lugano, dove i militari hanno approfondito diverse tematiche insieme ai ragazzi delle classi quarta e quinta: il significato delle normative vigenti e il confronto con le leggi in vigore in altri paesi, la cannabis light, l’elenco delle droghe più diffuse tra le nuove generazioni, i diversi gradi di pericolosità e i dati statistici relativi al fenomeno.

Tutti argomenti ripresi in mattinata presso il distaccamento lavenese del liceo nel dibattito che ha coinvolto circa una sessantina di alunni, sempre di quarta e quinta, che hanno assistito alla lezione tenuta anche in questo caso dal comandante della compagnia dei carabinieri di Luino, il capitano Alessandro Volpini.

L’incontro arriva inoltre a margine dell’importante maxi operazione svolta dai militari della compagnia nei boschi dell’Alto Varesotto, lo scorso mercoledì, che ha portato i carabinieri ad emettere venti misure cautelari e a smantellare bivacchi e appostamenti tra gli alberi impiegati ai fini di spaccio. Operazione che ha dimostrato, in termini di assuntori, quanto sia diffuso l’utilizzo di droghe tra giovani e insospettabili, a cui proprio oggi, alle prime luci dell’alba, si aggiunge il prezioso sopralluogo che i militari dell’Arma luinese, accompagnati dagli uomini della Forestale, hanno svolto nelle aree boschive tra Valmarchirolo e Valganna, raccogliendo ulteriori materiali e segni inequivocabili della presenza di spacciatori, che si inseriscono nel medesimo filone di indagine.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127