Maccagno con Pino e Veddasca | 3 Febbraio 2019

Maccagno, i sub recuperano dai fondali del lago pneumatici, tavolini, sedie e tanti altri rifiuti

Il sindaco Passera: "Credo abbiamo, tutti insieme, dato un segnale molto forte di civiltà: non possiamo continuare a considerare l’ambiente fosse l’ultimo dei problemi"

Maccagno, i sub recuperano dal fondale del lago pneumatici, tavolini, sedie e tanti altri rifiuti
Tempo medio di lettura: 1 minuto

Pneumatici di ogni tipo e forma, tavolini, sedie, bottiglie e tantissimi svariati rifiuti. È questo il bottino “di guerra” recuperato, nella mattinata di ieri, dai sub della “Settegradi Divers ASD” di Porto Valtravaglia che, guidati dal presidente Romano Rampazzo, hanno scandagliato i fondali antistanti il porto vecchio della Gabella di Maccagno con Pino e Veddasca.

E così, grazie ad un accordo con l’amministrazione comunale, si è potuto dar corso a un’importante operazione di pulizia dei fondali, preventivamente visionati e filmati dai volontari della Settegradi Divers, che ha coinvolto dieci sub impegnati per qualche ora in acqua, nonostante la rigidissima temperatura e l’abbondante nevicata che nelle scorse ore si è abbattuta su tutto l’Alto Varesotto.

“Sono davvero grato a Romano Rampazzo e ai suoi splendidi ragazzi – afferma con soddisfazione il sindaco Fabio Passera -. Li avevo conosciuti qualche anno fa grazie a una bellissima mostra fotografica al Punto d’Incontro, ma questa volta si sono davvero superati. Credo abbiamo, tutti insieme, dato un segnale molto forte di civiltà: non possiamo continuare a considerare l’ambiente che ci circonda come fosse l’ultimo dei problemi o, prima o poi, la pagheremo duramente. Giornate come queste e volontari come quelli della Settegradi Divers fanno davvero sperare che qualcosa possa cambiare. Sempre ammesso che il loro impegno insegni qualcosa a ognuno degli utenti delle nostre splendide acque”.

Un lavoro, quello dei sub, che si inserisce appieno nell’attività compiuta nei boschi, lungo le strade e sulle spiagge del nord della provincia, da parte di tanti volontari, soprattutto quelli di “Strade Pulite” e di “SOSTerritorio” che, oltre ad effettuare la pulizia, sensibilizzano la comunità alla tutela dell’ambiente; in questo caso, un monito a tutti quelli che considerano il lago come un enorme bidone della spazzatura.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127