EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 15 Gennaio 2019

Monsignor Comi di Luino, torna in funzione dopo un mese il riscaldamento nella sala bar

Il presidente Vissi: "Il prolungarsi dei tempi di intervento dovuto alle festività, i pezzi guasti non reperibili immediatamente". I disagi sono stati risolti ieri

Monsignor Comi, torna in funzione dopo un mese il riscaldamento nella sala bar
Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Stiamo provvedendo alla riparazione dell’impianto di riscaldamento. Ci scusiamo per il temporaneo disagio”. Recita così l’avviso esposto dall’ufficio tecnico della casa di riposo Monsignor Comi di Luino, riguardante il malfunzionamento del riscaldamento presso la sala bar della struttura.

Da metà dicembre, infatti, gli anziani ospiti, gli operatori e i parenti degli assistiti, per prendere un caffè o bere un thé caldo, si sono dovuti attrezzare, indossando giacche e sciarpe all’interno del locale, per contrastare il freddo presente a causa di un guasto. In tanti, durante le visite, hanno deciso di spostarsi in sala ricreazione, dove la temperatura era più calda, ma i vecchietti solitamente trascorrono buona parte delle giornate proprio nei locali del bar. Due sono gli impianti presenti nell’edificio, e quello della sala bar è completamente staccato dal resto della struttura, fortunatamente. Le camere, infatti, non hanno mai avuto alcun tipo di problema in queste ultime settimane.

Il nuovo Cda, guidato dal presidente Gianluca Vissi, era a conoscenza del disagio e sin dalle prime segnalazioni ha contattato l’azienda per intervenire e riportare la situazione alla normalità. Nel frattempo, però, sono state installate alcune stufe elettriche, almeno per rendere meno difficile la fruibilità del bar.

“Avevamo segnalato il guasto all’azienda prima di Natale – racconta l’avvocato Vissi -, che ci aveva rassicurato di aver effettuato l’ordine di pezzi, ma che non erano immediatamente reperibili. Il prolungarsi dei tempi d’intervento è dovuto alle festività, con le mancate consegne tra Natale e Capodanno. Ieri, però, mi hanno comunicato che l’intervento è stato concluso e il riscaldamento ripristinato. I prossimi giorni saranno utili per ultimare i restanti accorgimenti nell’impianto, ma l’importante era risolvere nel più breve tempo possibile questo disagio per i nostri ospiti”.

Previste, inoltre, importanti novità nei prossimi mesi per la struttura, in attesa dell’incontro tra il presidente Vissi e il nuovo dg dell’ASST dei Sette Laghi, il dottor Gianni Bonelli.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127