Leggiuno | 3 Ottobre 2018

Sorpresi con ecstasy, cocaina, hashish e marijuana in un bar, arrestati un 35enne ed una 29enne

A compiere l'operazione i Carabinieri della Stazione di Laveno. Per entrambi obbligo di firma in caserma. Segnalato anche un 43enne com assuntore

Tempo medio di lettura: 1 minuto

I Carabinieri della Stazione di Laveno Mombello, con l’ausilio di un’unità cinofila del Nucleo Carabinieri di Casatenovo (LC), hanno arrestato per possesso illegale di sostanze stupefacenti due avventori di un esercizio pubblico di Leggiuno: un 35enne albanese ed una 29enne italiana.

I militari sono intervenuti all’interno di un bar di Leggiuno e, in seguito alla perquisizione del locale, hanno rinvenuto all’interno di un frigorifero un grammo di hashish ed il telefono cellulare dell’albanese. La perquisizione al veicolo dell’uomo ha permesso di sequestrare tre dosi di cocaina e circa 200 euro in banconote di piccolo taglio, presunto provento di attività di spaccio.

Nel corso delle operazioni, all’interno dei bagni del locale, i Carabinieri hanno sorpreso la 29enne italiana, che si era nascosta per sfuggire al controllo. I militari dell’Arma, addosso alla donna, occultati nelle tasche dei vestiti, hanno rinvenuto un vero e proprio campionario di sostanze stupefacenti: un panetto di hashish del peso di 90 grammi, 6 dosi di cocaina, un grammo e mezzo di ecstasy, mezzo grammo di marijuana e circa 7 grammi di sostanza da taglio.

Nel corso del controllo anche un 43enne è stato trovato in possesso di tracce di cocaina e sarà segnalato alla Prefettura di Varese come assuntore, mentre il 35enne e la 29enne sono stati arrestati e condotti rispettivamente presso la Casa Circondariale di Varese e presso la sezione femminile del carcere di Como.

Nella mattinata di eri gli arresti sono stati convalidati dall’Autorità Giudiziaria. Per entrambi è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di firma presso la caserma dei Carabinieri di Laveno Mombello.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127